Calcio

Brescia Calcio, chiesti gli atti di iscrizione in Serie B delle società

Il club biancoblù vuole verificare la domande di alcune società

La strada per il ripescaggio è lunga e complessa, ma il Brescia non sta lasciando nulla al caso. Dopo aver fatto ricorso al tribunale di Reggio Calabria contro il piano di ristrutturazione finanziaria della Reggina e dopo aver presentato domanda, respinta, di iscrizione al campionato di Serie B, il club biancoblù non si ferma e vuole verificare le domande di iscrizione al campionato cadetto di alcune di alcune società.

Attraverso un comunicato stampa, il Brescia Calcio ha comunicato di aver presentato, in data odierna mercoledì 21 giugno, a Co.Vi.So.C. ed alla Lega Nazionale Professionisti Serie B istanza di accesso agli atti inerenti l’iscrizione di alcune società professionistiche al campionato di Serie B 2023/24.

In attesa di nuovi sviluppi, la prima sentenza dovrà arrivare entro il 30 giugno quando ad esprimersi sarà la Co.Vi.So.C., mentre il 7 luglio a esprimersi sarà la Figc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia Calcio, chiesti gli atti di iscrizione in Serie B delle società
BresciaToday è in caricamento