rotate-mobile
Calcio

Brescia Calcio, domani la sentenza sulla riammissione in Serie B

La sentenza del Consiglio di Stato è prevista per il primo pomeriggio

L’attesa sentenza sulla riammissione in Serie B delle Rondinelle arriverà nel primo pomeriggio di mercoledì 30 agosto. Inizialmente in programma questa mattina (martedì 29) alle 10, l’udienza è stata rimandata prima alle 12.30 e poi alle 14.30 ed è durato meno di un’ora. Durante il dibattimento s’è espresso l’avvocato del Brescia, Giacomo Fenoglio, che ha parlato così: “La vicenda è più semplice di quello che sembra degli atti. C’era una data entro la quale dovevano essere rispettate le scadenze. E la Reggina non lo ha fatto”. 

Lo stesso pensiero è stato espresso anche dall'avvocato della Figc, che ha ribadito quanto già emerso nelle sentenze precedenti (Covisoc, Consiglio Federale, Collegio di garanzia del Coni e Tar): “Le prescrizioni impartite dovevano essere rispettate entro il 20 giugno. La Reggina entro quella data doveva rispettare le scadenze”.

In apertura di udienza ha parlato anche il presidente della V sezione del Consiglio di Stato. Queste le sue parole: “La vostra è una vicenda unica che noi abbiamo già studiato e entro domani dobbiamo fare sentenza. Conosciamo le carte e la vicenda. La discussione serve solo per aggiungere qualcosa sinteticamente”.

Una dichiarazione che dà fiducia all’ambiente biancoblù in trepida attesa di conoscere quale campionato bisognerà disputare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia Calcio, domani la sentenza sulla riammissione in Serie B

BresciaToday è in caricamento