Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Il Breno viene raggiunto due volte: pareggio casalingo contro il Caravaggio

Finisce 2 reti a 2 il match tra il Breno e il Caravaggio valido per la seconda giornata del campionato di serie D

Il Breno matura un pareggio nella prima giornata casalinga del campionato di serie D, girone B. L’avversario era il Caravaggio, compagine della bergamasca. L’arbitro era il signor Gandino, Cimmarusti e Carbone i due assistenti. Si è trattata della prima partita conclusa dal Breno, l’esordio del campionato della settimana precedente, infatti, si era interrotto al 18’ del primo tempo a causa del maltempo (la gara sarà completata oggi, mercoledì 29 settembre).

Il Breno è partito subito con l’acceleratore premuto nella sfida contro il Caravaggio ed è passato in vantaggio già al 7’ minuto del primo tempo con Triglia: dopo essersi conquistato un calcio di rigore, si incarica della battuta ma la conclusione viene respinta dal portiere avversario, è però bravissimo Triglia a ribattere in rete e siglare l’1 a 0.

Passa una mezz’ora di gioco ed ecco che l’arbitro Gandino assegna un altro rigore, questa volta a favore del Caravaggio: è Ibe ad incaricarsi della battuta ed è freddissimo nello spiazzare Tota, il punteggio torna dunque in situazione di parità. Proprio nei minuti di recupero della prima frazione di gioco, è Mauri a rimandare in vantaggio il Breno: una conclusione imparabile all’incrocio dei pali, 2 a 1 allo scadere dei primi 45’ di gioco.

Al ritorno in campo le squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto mettendo a referto un gran numero di passaggi e azioni offensive, la situazione che sblocca il punteggio arriva però al 17’ della ripresa di nuovo con Ibe. L’arbitro fischia un fallo di mano da parte di un difensore del Breno e non ha dubbi nell’assegnare la massima punizione: sul dischetto per la seconda volta, Ibe non sbaglia e riporta in parità la partita. Il punteggio di gioco non varia più fino allo scadere dei minuti regolamentari e le due squadre conquistano un punto per parte.

Al termine della sfida mister Tacchinardi ha fatto una veloce sintesi della gara, sottolineando quanto sia stato importante il punto conquistato a fronte di una gara molto combattuta. L’obiettivo principale ora deve essere quello di trovare la condizione psicofisica migliore per affrontare tutto il campionato: “Un punto importante in una gara molto difficile oggi, si poteva e si doveva far meglio soprattutto dal punto di vista dello sviluppo del gioco però ho visto una squadra che è riuscita a soffrire e in grado di ripartire e fare bene. Peccato perché eravamo andati in vantaggio due volte ma questo è il campionato, però l’atteggiamento è quello giusto e ci sono stati segnali positivi. L’importante ora è trovare continuità per poter affrontare tutte le squadre con i nostri principi di gioco.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Breno viene raggiunto due volte: pareggio casalingo contro il Caravaggio

BresciaToday è in caricamento