Storico presidente, l'abbraccio della società: "Sei stato un esempio per tutti noi"

E' morto in ospedale Elio Pennati, presidente onorario dell'Us Calcinato: aveva 81 anni. Lo piangono la moglie e le due figlie

Elio Pennati si è spento in ospedale a Desenzano dopo aver combattuto a lungo con una terribile malattia: aveva 81 anni. Volto noto dello sport locale, per una vita intera è stato innamorato dall'Unione sportiva Calcinato, di cui era stato anche presidente negli anni '70 e '80. Chi lo conosceva lo ricorda come instancabile sostenitore della squadra e della società.

Negli ultimi anni, nonostante la malattia, ha continuato a seguire da vicino le vicende del Calcinato, in passato aveva dedicato anima e corpo allo sviluppo e alla crescita del vivaio e della squadra giovanile. 

“Il presidente, il direttivo, i dirigenti e tutti i tesserati dell'Us Calcinato – si legge in una nota – esprimono il loro cordoglio per la scomparsa dell'amico Elio Pennati. Quale figura storica della nostra società, Elio era presidente onorario e verrà sempre ricordato come dirigente di esempio, per la sua passione allo sport e la dedizione agli altri”.

Il lavoro e la passione

Classe 1938, Pennati prima della pensione aveva lavorato a lungo nella Cassa rurale oggi diventata Bcc del Garda. Ma era sempre stato devoto al calcio: da giovane aveva pure giocato, per qualche anno, proprio indossando la maglia dell'Us Calcinato. Anche il fratello Remo, scomparso nel febbraio di cinque anni fa, era stato un calciatore provetto, giocando anche in Serie B.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La camera ardente è stata allestita nella sua abitazione di Via San Vincenzo: i funerali saranno celebrati martedì pomeriggio, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Calcinato. Lo piangono anche le donne della sua vita: l'amata moglie Claudia, le amate figli Stefania e Annamaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento