menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia-Torino, le pagelle. Un grande cuore biancoblu

Un'altra partita da registrare e riguardare, tra gli applausi della curva stracolma, la corsa infinita di Zambelli, le parate di Arcari, le giocate di El Kaddouri, la grinta di Piovaccari. Calori ci sa proprio fare

Arcari 9: Record dopo record, in sequenza batte Buffon, Peruchetti e Neuer. Si merita l’ovazione del Rigamonti quando salva il gol due volte, prima su Bianchi sul secondo palo, poi con un volo d’angelo d’altri tempi sul colpo di testa, a botta sicura, di Glik.

Zambelli 8,5: Inesauribile capitano, trascinatore della fascia destra, e non solo. Le palle più pericolose transitano dai suoi piedi, il suo gol è tutto meritato, dopo una corsa infinita e un bacione alla piccola Miriana. Nei minuti di recupero corre ancora come un matto, come lui non c’è nessuno.

De Maio 7,5: Torna di prepotenza a condurre la difesa: interventi pulitissimi, di un’eleganza che ricorda il miglior Nesta, nel primo e nel secondo tempo. Sa arrivare in anticipo, chiude a destra e chiude a sinistra. Al ’90 è ancora lui a svettare in area e a spazzare via, lontano da tutti.

Caldirola 6,5: Gestisce i suoi uomini quando può. Meggiorini gli va via in un paio di occasioni, dopo di che gli prende le misure, come un sarto di Via Montenapoleone.

Martinez 6: Due errori nel primo tempo, in sequenza e uno dopo l’altro. Capisce che non è proprio la sua giornata, si limita a fare il compitino che la forma gli consente.

Dallamano 6,5: A sorpresa torna titolare, e ci mette tutta la sua esperienza. Calori lo tiene basso, come è giusto che sia, lui neutralizza Stevanovic, l’uomo più pericoloso del Toro. Al suo posto Daprelà 7, pochi minuti in campo, giusto il tempo per salvare un gol già fatto, con un colpo di testa all’indietro tanto bello quanto fortunato.

Salamon 6: Il suo rientro dal primo minuto non è dei migliori, ma forse si sapeva. Spaesato nel primo tempo, costretto a lasciare il campo per la stanchezza. Oggi più che giustificato. Al suo posto Cordova 5, unica nota veramente stonata. In pochi minuti sbaglia una punizione e perde un pallone tentando un improbabile dribbling. Migliora alla distanza, ma non basta.

Vass 6: Anche lui non ha i ’90 nelle gambe, rimane comunque una pedina importante. Con un gioco dedito alla copertura, morde le caviglie degli spaventati Granata. Al suo posto Piovaccari 7,5, personalmente l’ho visto benissimo. Si guadagna un paio di rigori - concedetemi la divagazione da tifoso - recupera palloni anche a centrocampo, rilancia il contropiede biancoblu tenendo a bada anche due avversari alla volta. Peccato quando spara alto a porta semivuota.

Mandorlini 7: Un tiro nel primo tempo, due belle giocate tra il raffinato e il furbo, un lancio splendido per El Kaddouri, manco fosse Andrea Pirlo.

El Kaddouri 7: Poteva meritarsi di più, nel recupero (o quasi) si mangia un gol già fatto, cerca di scartare il portiere. Ma è il faro della trequarti, nel primo e nel secondo tempo, guadagna punizioni su punizioni, fa impazzire anche Ogbonna, uno che dovrebbe già giocare in Nazionale.

Jonathas 7: Oggi l’estro lo mette in secondo piano, e decide di sacrificarsi. Sponde raffinate per attaccanti che spesso non ci sono, ma quando ha il pallone tra i piedi ce ne vogliono almeno due per portarglielo via.

Calori 8: Il maestro silenzioso che tesse i fili di una squadra praticamente perfetta, attenta in difesa e concreta in avanti. Gioca con i cambi, al posto giusto e al momento giusto, sorride dall’alto dei suoi centimetri per la sua piccola grande creatura, che sfiora i playoff per davvero.

TORINO: Benussi 5,5, Darmian 5, Glik 5,5, Ogbonna 7, Parisi 6,5, Basha 5 (’76 Sgrigna sv), Iori 5, Stevanovic 5(’83 Surraco sv), Vives 5, Meggiorini 6,5 (’67 Bianchi 6), Antenucci 6,5. All. Ventura 5,5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento