Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Capitan Zambelli: "Il gol di sabato con la Juve Stabia? Una liberazione"

Capitan Marco Zambelli torna sul gol-sicurezza di sabato allo scadere del tempo regolamentare: "E' stato una grande gioia e anche una liberazione"

La vittoria contro la Juve Stabia di sabato porta la firma anche di capitan Marco Zambelli: autore del gol-sicurezza praticamente allo scadere del tempo regolamentare, il capitano del Brescia Calcio ritorna sulla partita vinta per 2-0 al Rigamonti: “Il gol – dice Zambelli – è stato una grande gioia e anche una liberazione. Come spiegare il nostro abbraccio al mister dopo entrambe le reti? Si spiega come un gesto naturale e spontaneo che viene dal cuore. Ricordiamoci dove ci ha raccolti Calori a dicembre dell’anno scorso e cosa abbiamo fatto con lui. L’obiettivo? Resta comunque la salvezza – risponde il numero 15 biancazzurro – Questo non vuol dire non metterci massimo impegno, anzi. Prima si raggiungerà questo obiettivo, prima, eventualmente, si potrà pensare ad altro.”

Una terra, una bandiera, una squadra: “Cerco di incarnare tutti questi elementi che costituiscono il motto della Campagna Abbonamenti – dice Zambelli – finché riuscirò sarò la terra e la bandiera di questo gruppo. Anche la squadra, ma io da solo non faccio la squadra: è lo spirito di gruppo che fa si che si possa essere un collettivo forte.”


Chiusura sui possibili nuovi innesti nella rosa attuale: “Se dovesse arrivare qualcuno tra gli svincolati – conclude Zambelli – saremmo contenti, perché oggettivamente dal punto di vista meramente numerico potremmo essere contati in caso di fisiologiche squalifiche o infortuni.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitan Zambelli: "Il gol di sabato con la Juve Stabia? Una liberazione"

BresciaToday è in caricamento