Sport Temù

Il Brescia a Temu’, oggi doppia seduta. Caracciolo magari rimane

Sotto il sole della Valcamonica il ritiro bresciano tra allenamenti, partitelle e autografi. La visita del presidente Gino Corioni apre una nuova finestra sulla vicenda Caracciolo: l’Airone può rimanere

Continua il ritiro bresciano a Temu’, sotto il caldo sole della Valcamonica, tra allenamenti non troppo serrati e sogni di mezza estate, amichevoli e ripetute, autografi e buone intenzioni. Ancora fermi i giovani Benali, Lancini, Lasik, Magli e Martina Rini, a cui si aggiunge Alessandro Budel bloccato da una febbre improvvisa.

Oggi allenamento mattutino e pomeridiano, alle 10 e alle 17: ancora si tratta per il futuro di Caracciolo, numero uno dell’attacco biancoblu, e il presidente Gino Corioni apre una finestra che sembrava ormai già chiusa: “Resto dell’idea che non possa rimanere, costa troppo. Ma ne parleremo, ci siederemo a un tavolo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia a Temu’, oggi doppia seduta. Caracciolo magari rimane

BresciaToday è in caricamento