Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport Mompiano

Il Brescia affila le sue lame: «Lunedì a Reggio Calabria sarà battaglia»

Tredici gol nell'amichevole con il Real Dor Sant'Eufemia mentre Caldirola e Rossi tornano disponibili dopo gli impegni con l'Under 21. Domani seduta pomeridiana, Calori chiama e la squadra risponde: "Niente al caso"

Fausto Rossi, due gol al Grosseto

Non poteva che finire così, e il Brescia strapazza il Real Dor Sant’Eufemia nell’amichevole infrasettimanale, bene Piovaccari e Maccan (tre gol a testa), si rivede pure Jonathas, autore di due reti. In vista dell’allenamento pomeridiano di domani sono tornati disponibili anche i giovani convocati nelle rispettive nazionali, Leali dall’Under 19 e Caldirola e Rossi dall’Under 21. I giorni passano, la Reggina si avvicina, e mister Calori è già sicuro che sarà una grande partita: “Vincere fa sempre bene, con il Grosseto abbiamo vinto e sofferto. Stiamo crescendo e ancora cresceremo, per dare continuità al nostro bellissimo lavoro”.

“Abbiamo raggiunto il primo traguardo, la salvezza, ma ora non ne fisseremo un altro. Rimaniamo umili, e continuiamo a lavorare come abbiamo fatto finora, senza lasciare nulla al caso. Da qui alla fine avrà la meglio solo chi saprà dosare al meglio tutte le risorse, fisiche e nervose, la condizione atletica e magari anche un po’ di fortuna”. Piccoli passi verso i playoff, lontani ancora tre punti e con un calendario tutt’altro che facile. Ma il Brescia l’ha già fatto vedere, niente è impossibile.

“Il nostro segreto è questo, pensare una partita alla volta – spiega infatti Bartosz Salamon – A Reggio Calabria sarà battaglia! Andremo là per vincere, noi in campo non ci accontentiamo mai”. E alla quasi polemica settimanale, risponde così: “Mi sono guadagnato il posto da titolare, me lo sono meritato sul campo. Ho sempre cercato di dare il massimo, a differenza di quanto sostiene qualcuno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia affila le sue lame: «Lunedì a Reggio Calabria sarà battaglia»

BresciaToday è in caricamento