«Migliorarsi sempre, partita dopo partita». La ricetta di mister Calori

I ragazzi in campo oggi per una doppia seduta di allenamento, comincia la preparazione in vista della partita di sabato con il Modena. Alessandro Calori ha parlato alla stampa: "Numeri importanti, non dobbiamo fermarci"

Doppia seduta di allenamento per i ragazzi di mister Calori, e dopo la prima tranche mattutina i giocatori sono chiamati al San Filippo anche per le primissime ore di questo pomeriggio. La società ha inoltre reso disponibili tutte le informazioni relative alla gara interna di sabato pomeriggio con il Modena direttamente dalle pagine del sito ufficiale della squadra, mentre la Lega Nazionale Professionisti ha comunicato che Gubbio-Brescia sarà il posticipo dell’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie Bwin. Un’occasione serale per un pronto riscatto, dopo un pareggio non proprio convincente il 5 ottobre scorso.

Poco prima dell’allenamento pomeridiano Martina Rini risponderà alle domande dei giornalisti. Conferenza stampa che invece ieri è toccata ad Alessandro Calori, nella sala stampa del Centro Sportivo San Filippo. “Non ho ancora avuto tempo di guardarmi dietro, di pensare a quello che abbiamo fatto – ha dichiarato il mister – perché penso di volta in volta alla partita successiva. Quelli che abbiamo collezionato finora sono numeri importanti, questo è chiaro, ma non dobbiamo fermarci, anzi. Dobbiamo migliorarci sempre”.

Prossimo avversario, il Modena: “Non dobbiamo lasciarci influenzare dalle voci che si sentono in questo periodo sullo spogliatoio del Modena, noi dobbiamo guardare solo in casa nostra”. E in casa Brescia si sta davvero bene: “Quello che mi ha colpito di più è stato lo spirito del gruppo, la preparazione e la disponibilità di tutti a raggiungere un obiettivo comune”. Che al momento è ancora la salvezza, tra qualche settimana chissà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Dimagrire si può con la dieta del riso

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento