rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport Temù

Il Brescia d'estate si coccola il giovane Marko Mitrovic: «Felice di essere qui»

Prosegue il ritiro camuno, tanta gente e tanti applausi, un po' di allenamento e un po' di riposo. Nelle prossime ore il match amichevole con l'Albinoleffe, e tutti aspettano i gol del giovane centravanti

Tempo di prime scadenze anche per il Brescia, tra poco partirà la nuova campagna abbonamenti, tra poco arriveranno pure i sorteggi per il calendario del campionato di Serie B, edizione 2012/2013. Nel mezzo c’è il ritiro di Temù, che prosegue a buon ritmo e con una grande risposta di pubblico, amichevoli fatte e ancora da fare, domani l’Albinoleffe, preparazione e nuove tattiche, e la consapevolezza (lo ha ribadito anche mister Calori) che adesso come adesso “parlare di Serie A è prematuro”.

Buone notizie ci sono, la forma ritrovata dei campioni di ieri e, si spera, di quelli di domani. Perché se qualche certezza c’è già, e sarebbe bello avere anche Caracciolo tra queste, il giovane Marko Mitrovic si è già fatto notare, e potrebbe essere la bella sorpresa dell’estate, e non solo.

Paragonato a Ibrahimovic, per stazza ma anche per origini, Marko si dice onorato di quello che è un vero complimento, per poi ricordare a tutti che “io sono Mitrovic, e non il nuovo Ibra”. Deluso per il Chelsea che non l’ha più voluto con sé, sfortunato per gli acciacchi che di certo non aiutano a farsi una carriera in una big.

Ma Brescia non è un parcheggio, è un trampolino: “Sono davvero contento di essere qua, questo gruppo mi dà tranquillità e fiducia. C’è un’atmosfera familiare, ci si aiuta a vicenda”. Speriamo bene, anzi benissimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia d'estate si coccola il giovane Marko Mitrovic: «Felice di essere qui»

BresciaToday è in caricamento