menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scaglia: "Contro il Lanciano abbiamo bisogno dei nostri tifosi"

Intervista al centrocampista del Brescia Calcio Luigi Alberto Scaglia in vista della partita col Lanciano: "Scenderemo in campo per vincere, sfruttando il fattore casa e la spinta dei nostri tifosi"

Sabato – dice il centrocampista del Brescia Calcio Luigi Alberto Scaglia dell'allenamento al Centro Sportivo San Filippo – scenderemo in campo per cercare i tre punti, come sempre. Abbiamo visto in video le gare giocate dal Lanciano e posso dire che sono una squadra tosta che non molla mai. Noi da parte nostra scenderemo in campo per vincere, sfruttando il fattore casa e la spinta dei nostri tifosi.

Luigi Alberto Scaglia, la squadra arriva al prossimo incontro contro la Virtus Lanciano con una serie di 4 risultati utili consecutivi…
“Scenderemo in campo per cercare i tre punti, come sempre. E’ vero, viste le ultime prestazioni i punti potevano essere di più. Ad Empoli, per esempio, siamo stati sfortunati: meritavamo la vittoria.”

Durante la settimana avete discusso sul fatto che create molte occasioni ma non riuscite a sfruttarle tutte?
“Non abbiamo discusso molto su questo: per quello che ho visto dal campo stiamo attraversando un periodo un po’ sfortunato sotto questo punto di vista. Comunque durante la settimana il mister ci fa provare le soluzioni offensive, i tiri in porta, per poter migliorare.”

Nel ruolo di sinistro interno di centrocampo c’è un po’ di sovraffollamento… E le statistiche dicono che quando gioca titolare lei in quel ruolo la squadra vince.
“E’ una statistica che fa piacere, ma credo che anche i miei compagni quando hanno giocato in quel ruolo hanno disputato ottime partite.”

L’abbiamo vista giocare interno di centrocampo, esterno in mezzo al campo e può ricoprire anche il ruolo di seconda punta. Lei quale ruolo preferisce?
“Già dall’inizio della preparazione, il mister mi ha schierato come esterno di centrocampo e io mi trovo bene lì. Penso che in questo Brescia il mio ruolo sia quello.”

Alessandro Calori ha detto di lei che se imparerà la fase difensiva, viste le sue qualità, diventerà un ottimo giocatore…
“Le parole del mister mi fanno piacere, sono orgoglioso che la pensi così. Sto applicandomi giornalmente per imparare al meglio la fase difensiva.”

Il Brescia ha tanti calciatori più propensi alla fase offensiva: non schierarli contemporaneamente è una scelta per garantire più equilibrio?
“E’ vero: in questo momento siamo in molti, in particolare a centrocampo, con spiccate doti offensive. Alcuni ragazzi vengono anche da un calcio diverso, quindi non è facile adattarsi immediatamente. Quando tutti avremo imparato bene le due fasi, il Brescia avrà maggiori soluzioni.”

Il Brescia può aspirare a traguardi importanti già in questa stagione?
“Il nostro obiettivo primario è raggiungere 50 punti. Solo al raggiungimento di tale soglia mireremo a qualcosa di più importante.”

Tornando alla gara di sabato contro la Virtus Lanciano, c’è qualcosa in particolare che vi intimorisce?
“Abbiamo visto in video le gare giocate dal Lanciano e posso dire che sono una squadra tosta che non molla mai. Noi da parte nostra scenderemo in campo per vincere, sfruttando il fattore casa e la spinta dei nostri tifosi.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio divampa in un capannone, paura in azienda

  • Cronaca

    Crollo di massi sulla Strada Provinciale, uno pesa centinaia di chili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento