Ugo Calzoni: «Cessione del Brescia? Sempre più vicina»

Il manager biancoblu parla di nuove trattative in corso: in un'intervista rilasciata al Giornale di Brescia qualche dichiarazione quasi clamorosa. "Credo che la cosa possa risolversi in tempi molto brevi"

Quasi quasi ci eravamo dimenticati della cessione del Brescia Calcio, una prerogativa della gestione Corioni alle prese con costi diventati ormai insostenibili. Ma se prima dell’estate l’interessamento della cordata degli imprenditori bresciani si è arenata prima ancora di salpare ora una nuova pista apre interessanti prospettive, e anche in tempi brevi.

A rivelarlo è il team manager delle Rondinelle Ugo Calzoni, in una lunga intervista rilasciata al Giornale di Brescia e ripresa (in parte) anche da Teletutto: “Per quello che riguarda la cessione totale del Brescia Calcio siamo arrivati a un punto molto delicato, ma allo stesso tempo pieno di ottime prospettive”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova cordata, a detta di Calzoni, sarebbe composta da un gruppo di “professionisti milanesi” che ben conoscono la realtà sportiva e calcistica bresciana. “Siamo già arrivati a un primo scambio di documentazione, credo che la cosa possa concludersi in tempi brevi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento