Sport Riva del Garda

Branco vs Fragomeni, la rivincita: la grande boxe a Riva del Garda

Sabato 15 dicembre il campionato mondiale Silver pesi massimi leggeri, super rematch (dopo il pari di marzo) tra Silvio Branco e Giacobbe Fragomeni. Chi vince si gioca il mondiale, "sarà il match della vita"

La rivincita che vale una stagione, e forse una carriera, sabato 15 dicembre al PalaGarda di San Tommaso a Riva del Garda, il rematch di quell’incontro dal sapore epico andato in scena a Pavia nel marzo scorso, due mostri sacri della boxe italiana come Giacobbe Fragomeni e Silvio Branco, una sfida poi finita in parità, 12 round colpo dopo colpo.

Al Dixieland Cafe di Piazza Aquileia a Milano la conferenza stampa ufficiale con cui è stato presentato l’evento che va oltre le abitudini, due tra i massimi esponenti della nobiltà e della longevità di uno sport come la boxe. “Siamo contenti di tornare in una città fantastica, in una località splendida – ha detto con il solito sorriso il presidente di OPI 2000 Salvatore Cherchi – e siamo ancora più contenti che a battersi siano i nostri migliori ‘vecchietti’, quasi 90 anni in due ma un impegno senza pari e che fa scuola anche tra i 20enni, due grandi campioni che si sentono ancora dei ragazzini. E non dimentichiamoci del sottoclou con atleti come Blandamura o Dalla Rosa, il presente e il futuro della boxe italiana”.

IL PROGRAMMA COMPLETO
DELLA SERATA

Campionato del mondo Silver WBC pesi massimi leggeri, e chi vince avrà la possibilità di giocarsi il titolo mondiale. “Ne resterà soltanto uno – spiega Silvio Branco, professionista dal 1988 e con un record di 62 vittorie (37 per ko) – le motivazioni sono fortissime, l’impegno e la preparazioni sono ai massimi livelli. Dopo tanti anni è bello mettersi ancora in discussione, ti fa sentire vivo, ti fa sentire uomo”.

“Secondo me sarà il match della vita – risponde Giacobbe Fragomeni, professionista da 11 anni e con 29 vittorie in 34 incontri – e sarà ancora più bello del precedente, perché se prima di cazzotti ce ne davamo tre alla volta ora ce ne daremo cinque. In questo c’è tutto l’amore per uno sport come il pugilato, una sfida continua con me stesso, e certo non intenzione di chiuderla qua. Cosa farò quando smetto? Mi darò all’ippica!”.

La manifestazione sarà trasmessa in diretta su Sportitalia, per chi volesse invece godersi un po’ di live act i biglietti sono disponibili da 20 a 50 euro, anche in prevendita su VivaTicket. Come di consueto le foto di rito, pugno contro pugno, e l’augurio che vale più di 100 incontri, “che vinca il migliore”. Questa volta, garantiscono i due, un vincitore ci sarà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Branco vs Fragomeni, la rivincita: la grande boxe a Riva del Garda

BresciaToday è in caricamento