Sport

Un trekking per festeggiare i 150 anni del CAI

L'iniziativa, congiunta alla centoquarantesimo anniversario della nascita della sezione bergamasca, è stata presentata in conferenza stampa giovedì a Milano

Una traversata di quattro giorni sulle montagne bergamasche. E' questa l'iniziativa organizzata dalla rivista 'Orobie', in collaborazione con struttura di Bergamo del Cai, per celebrare il centocinquantesimo anniversario della fondazione del Club Alpino Italiano e il centoquarantesimo anniversario della nascita della sua sezione bergamasca.

L'iniziativa, presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Presidente Generale del CAI Umberto Martini, permetterà a dodici professionisti di diversi settori, accomunati dalla passione per la montagna, di percorrere il 'Sentiero delle Orobie', la più classica traversata delle montagne bergamasche.

Tra i partecipanti alla spedizione, capitanata da Paolo Valoti, Presidente dell'Unione Bergamasca delle Sezioni e sottosezioni CAI e consigliere del CAI, Mario Curnis, decano degli alpinisti bergamaschi, Martin Mayes, suonatore di corno, Leonardo Bizzarro, giornalista, Marta Cassin, nipote dell'alpinista Riccardo Cassin, il giovane alpinista Paolo Grisa e l'artista Silvio Combi.

"La comitiva è composta da personalità provenienti da diverse esperienze artistiche - ha affermato il Presidente Martini - immagino quanto saranno interessanti i discorsi di persone provenienti da mondi così diversi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un trekking per festeggiare i 150 anni del CAI

BresciaToday è in caricamento