rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

La Germani vince ancora: superata Cremona

Ventesima vittoria per Brescia nel giorno dell'esordio di John Brown, Vanoli matematicamente retrocessa in A2. Finisce 76-88

La Germani Brescia conquista al PalaRadi di Cremona la vittoria in campionato numero 20, continuando ad arricchire la propria splendida annata di record preziosi. Il successo sul campo della Vanoli (88-76) permette al club di eguagliare il numero di vittorie conquistate in regular season nella stagione 2017-2018, con due partite ancora da disputare che potrebbero rendere questo dato ancora più interessante. 

Al termine di un match senza valore in termini di punti e classifica, dunque, la Germani Brescia supera una coriacea Vanoli, capace di disputare una gara importante nonostante le assenze (in particolare quella del gioiellino Spagnolo). Una partita preziosa per raccogliere spunti interessanti in chiave playoff e, soprattutto, per continuare a perseguire l’obiettivo di inserire nei propri ingranaggi il neoacquisto John Brown III, autore di 7 punti, 4 rimbalzi e 5 assist nella prima gara disputata con la maglia biancoblu.

La gara che va in scena al PalaRadi (15 punti di Mitrou-Long, 14 di Della Valle, 13 di Petrucelli e Moore) non si iscrive nel novero dei match più emozionanti e travolgenti dell’anno, considerata la posta in palio dovuta all’ormai aritmetica retrocessione di Cremona e alla certificata terza posizione di Brescia in classifica, ma certamente rappresenta l’occasione perfetta per permettere ad Alessandro Magro di continuare il proprio lavoro e di ricercare la nuova chimica di squadra dettata dall’arrivo di Brown. E i playoff continuano a essere sempre più vicini…

Non serve molto tempo a Brescia per prendere dimestichezza con il parquet e padroneggiare il match: le nove lunghezze di vantaggio (e i 28 punti segnati) con cui la Germani chiude il primo quarto spianano la strada a un primo tempo condotto in totale controllo da parte della squadra bresciana, con pochi margini di espressione concessi a una domata Vanoli. Dal +8 di fine primo tempo, Brescia protegge il vantaggio anche nel terzo periodo (+10 lo scarto guadagnato) e, senza inversioni di tendenza, conquista il successo finale (pallacanestrobrescia.it).

Cremona-Brescia, il tabellino

VANOLI CREMONA-GERMANI BRESCIA 76-88 (19-28, 39-47, 63-73)

Vanoli Cremona: Agbamu ne, Dime 4 (2/3), McNeace 10 (5/9), Gallo, Poeta 6 (2/6, 0/1), Errica 2 (1/1, 0/2), Kohs 6 (2/3 da tre), Tinkle 19 (2/6, 4/6), Zacchigna, Cournooh 11 (1/6, 1/4), Juskevicius 18 (2/3, 4/10). All: Galbiati

Germani Brescia: Brown 7 (3/6, 0/1), Moore 13 (4/5, 1/4), Mitrou-Long 15 (3/5, 3/7), Petrucelli 13 (2/4, 3/6), Della Valle 14 (2/4, 2/4), Eboua 7 (2/5, 0/1), Parrillo, Cobbins 3 (1/2, 0/1), Burns 11 (4/5), Laquintana 5 (1/4, 1/1), Rodella, Moss. All: Magro

Arbitri: Borgo, Di Francesco e Brindisi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Germani vince ancora: superata Cremona

BresciaToday è in caricamento