rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Basket

Agribertocchi sconfitta in trasferta da Biella

Nulla da fare per gli uomini di coach Bulleri nonostante la partenza positiva. Sul parquet dell'Edilnol finisce 82-70

Sconfitta per l’Agribertocchi Orzinuovi. La truppa di coach Massimo Bulleri, dopo una prima parte di gara che l’ha vista in vantaggio, è costretta ad abbassare il capo al cospetto dell’Edilnol Biella. Fatale agli orceani il terzo quarto, quando l’Agribertocchi ha incassato 28 punti.

Biella-Orzinuovi, la gara

E’ Davis, uno dei tasselli più incisivi nello scacchiere laniero, ad aprire le danze con un tocco sottomisura. Tuttavia Sandri, coadiuvato da Renzi e Giordano, non ci sta, arma la mano e infila cinque punti consecutivi, prima che Soviero, abile in cabina di regia, ed Hasbrouck consentano a Biella di mettere la testa avanti (10-9 al 5’). Renzi e Rebec alzano i giri del motore in entrambi i fronti del campo e questo permette all’Agribertocchi di essere più cinica in attacco, sebbene Bertetti, giovane di prospettiva, mostri a tutti la specialità della casa infilando due triple da distanza siderale (18-21 al 10’). L’inizio della seconda frazione è di targa orceana. Janelidze e, soprattutto Rebec, salgono in cattedra e, a suon di canestri sospingono l’Agribertocchi in avanti, mentre Biella litiga con il ferro e abbassa le sue percentuali, obbligando la panchina laniera a sospendere il tempo (19-31 al 15’). Al ritorno sul parquet la musica cambia. I padroni di casa, infatti, trascinati da Hasbrouck e Davis, siglano un fulmineo parziale di 11-0 che costringe coach Massimo Bulleri a spendere in un amen due timeout. Tocca a Baldassare, prezioso nel pitturato, ad interrompere l’emorragia. Orzinuovi ritrova in parte sé stessa e va in pausa con la testa avanti (35-36 al 20’). La ripresa delle ostilità parte con le marce alte. Giordano e Baldassarre rispondo dalla lunga distanza ad Hasbrouck e Morgillo, letale nel pick and roll centrale servito da Soviero. Bertetti e Soviero scavano quattro lunghezze, ma Martini con una bomba impatta, prima che Davis mandi a bersaglio una tripla dall’angolo che manda in visibilio il Biella Forum (49-46 al 25’). Orzinuovi fatica a trovare la via del canestro e, anche i tentativi dalla linea della carità, risultano avari di punti. L’Edilnol, dal canto suo, pesca consapevolezza nei propri mezzi e, aumentando il ritmo della difesa, getta sabbia negli ingranaggi dell’attacco orceano. Biella fa la voce grossa con Davis, letale sia dentro che fuori dall’area, e Bertetti una scheggia in transizione, e così chiude avanti il quarto (63-53 al 30’). Nell’ultimo periodo di gioco la formazione laniera gestisce il tesoretto costruito senza troppi patemi. Bertetti, Bianchi e Soviero si rivelano tutti bravi nel dettare i tempi dei rossoblu. L’Agribertocchi prosegue nel suo ginepraio offensivo, salvo un paio di cesti pregevoli di Martini e Renzi (74-58 al 35’). Gli ultimi minuti sono ininfluenti ai fini dell’esito dell’incontro. Da entrambe le parti, complice la stanchezza fisica delle squadre, vengono persi numerosi palloni. Renzi e Rebec sono gli ultimi ad ammainare bandiera bianca, ma Hasbrouck con una tripla in transizione spegne la luce (Agribertocchi Orzinuovi).

Biella-Orzinuovi, il tabellino

EDILNOL BIELLA 82 AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 70

EDILNOL BIELLA: Soviero 12, Hasbrouck 15, Pollone 2, Davis 27, Morgillo 6, Bertetti 11, Infante 7, Vincini 2, Bianchi, Porfilio, Loro ne, Pietra ne.
Allenatore: Andrea Niccolai.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Giordano 11, Rebec 18, Sandri 5, Baldassarre 9, Renzi 16, Martini 7, Janelidze 4, Fokou, Magarini ne, Spinoni ne, Wickramanayake ne.
Allenatore: Massimo Bulleri.

PARZIALI (18-21;17-15;28-17;19-17).

ARBITRI: Scrima, Puccini, Bertuccioli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agribertocchi sconfitta in trasferta da Biella

BresciaToday è in caricamento