Domenica, 21 Luglio 2024
Basket

Serie B: La LuxArm Lumezzane sconfitta in casa dalla Rucker San Vendemiano

Sconfitta interna per la LuxArm contro una delle squadre più attrezzate del girone

Partita difficile già dalle prime battute, la Rucker è una compagine molto forte e talentuosa. Primo quarto combattuto con botta e risposta a canestro per la Virtus un ottimo Andrea Scanzi che permette alla squadra valgobbina di rimanere attaccata alla partita, peccato le molte occasioni fallite da sotto canestro.

Secondo quarto iniziato subito con un parziale di 0-8, con un giovanissimo Colombo Luca sugli scudi, brava la squadra di coach Saputo che è riuscita a non perdere il focus della partita e a riportarsi a – 4 grazie ad Andrea Scanzi e Samuel Dilas, che nonostante le difficoltà in area riesce a trovare lo spazio per incidere.

Terzo quarto aperto da una tripla di Samuel Dilas che insieme a Mastrangelo collezionano il parziale che permetta alla Virtus di passare anche in vantaggio 47-45. Timeout obbligato per coach Mian, tutta un altra partita al rientro dal timeout la squadra Veneta alza i giri in difesa e si riporta in vantaggio con un parziale di 0-7 guidata da un Enrico Gobbato di altissimo livello.

Quarto quarto completamente a favore della Rucker dove sembra averne molto di più della squadra di casa, Gobbato e compagni continuano a mantenere un ritmo altissimo sia in difesa che in attacco e la LuxArm comincia a pagare i ritmi dei quarti precedenti.

Fabio Saputo (Coach): Il lato positivo di questa partita è che comunque siamo riusciti a competere contro una squadra molto forte. Chiaramente non basta, perché dobbiamo essere consapevoli che abbiamo sprecato molte occasioni e siamo stati poco lucidi nei momenti in cui loro hanno alzato l’intensità. Ci portiamo via comunque una partita giocata alla pari con una delle squadre più forti, ma per fare il salto di qualità dobbiamo riuscire a fare meglio sia individualmente che di squadra 

LuxArm Lumezzane – Rucker San Vendemiano 67-74 (15-20, 21-21, 12-14, 19-19)

LuxArm Lumezzane: Daniele Mastrangelo 19 (1/3, 5/8), Andrea Scanzi 16 (2/6, 3/5), Samuel Dilas 14 (3/8, 2/3), Edoardo Maresca 10 (1/5, 2/6), Daniele Ciaramella 7 (2/4, 0/3), Daniel Alexander perez 1 (0/3, 0/2), Luca Dalcò 0 (0/1, 0/1), Ludwig Tilliander 0 (0/1, 0/0), Stephan Djiya 0 (0/0, 0/0), Nicolo’ Salvinelli 0 (0/0, 0/0), Mattia Savesi 0 (0/0, 0/0), Filippo Becchetti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 33 10 + 23 (Edoardo Maresca 12) – Assist: 14 (Daniele Ciaramella 8)

Rucker San Vendemiano: Giacomo Sanguinetti 15 (3/6, 3/6), Damir Hadzic 14 (2/4, 3/4), Enrico maria Gobbato 13 (2/4, 3/5), Marco Perin 9 (3/5, 1/6), Luca Colombo 8 (4/4, 0/0), Jacopo Vedovato 7 (2/7, 0/0), Giacomo Baldini 4 (1/4, 0/2), Matteo Nicoli 2 (1/2, 0/3), Samuel Sackey 2 (1/1, 0/0), Tobia Durante 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 9 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Enrico maria Gobbato 8) – Assist: 14 (Giacomo Sanguinetti 5)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La LuxArm Lumezzane sconfitta in casa dalla Rucker San Vendemiano
BresciaToday è in caricamento