Basket

Basket, Orzinuovi: sconfitta alla prima di campionato

L'Agribertocchi esce sconfitta dopo i tempi supplementari contro Torino

I ragazzi dell'Agribertocchi Orzinuovi, al termine di una gara tirata e ricca di emozioni, devono lasciare il passo alla Reale Mutua Torino, dopo un tempo supplementare. 

Orzinuovi-Torino, la partita

E’ Sandri, messo in ritmo da una manovra orchestrata da Spanghero e Renzi, a concretizzare una buona azione corale con una tripla. Torino impatta subito il risultato, grazie a Davis, abile a percuotere la difesa orceana e freddo dalla lunetta, e ad un De Vico chirurgico al tiro. Spanghero prova a suonare la carica tramite una bomba, ma Alibegovic ripaga l’Agribertocchi con la stessa moneta, mostrando a tutti la specialità della casa (14-13 al 5’). I piemontesi compiono il primo sorpasso mediante un giro impeccabile dalla linea della carità di Landi, nonostante Orzinuovi tenga il contatto con le iniziative di Corbett e Janelidze, prezioso in uscita dalla panchina. Vengono commessi tanti errori in zona d’attacco in entrambi i fronti del campo, prima che Scott, in sottomano, regali il parziale a Torino (20-22 al 10’). Il secondo quarto è aperto da due cesti di pregevole fattura da parte di Toscano e Scott, bravi a far valere la loro fisicità nel pitturato, che firmano un parziale di 6- 0, subito rintuzzato da un gioco da quattro punti di Corbett, ridando nuovo slancio e grinta all’attacco orceano e obbligando lo staff tecnico della Reale Mutua a sospendere il tempo (27-30 al 15’).

Al rientro sul parquet è Giordano a rendersi protagonista con un alzata per Epps, ma pecca di lucidità fallendo due tiri liberi che avrebbero consentito a Orzinuovi di mettere la testa avanti. Poco male perché Corbett punisce un errore di Landi con un jumper chirurgico, al quale risponde un terzo tempo di Fokou, per il nuovo timeout gialloblu. Viene comminato un fallo tecnico a De Vico, con l’Agribertocchi che ne approfitta con Corbett prima e Sandri poi, chiudendo avanti (39-33 al 20’). La Reale Mutua prova a risalire la china affidandosi alla fisicità combinata di Landi e De Vico, mentre Scott ingaggia un duro duello sotto le plance con Andrea Renzi accorciando il gap a 5 lunghezze. L’Agribertocchi cerca di rimettere insieme i pezzi e tocca a Janelidze, attraverso un tiro piazzato, interrompere il digiuno orceano (62-56 al 30’). L’ultima frazione di gioco è aperta da un tap in di Toscano e da una sanguinosa palla persa su rimessa di Orzinuovi. Torino torna a macinare gioco e, in un amen, siglando un parziale di 7-0 cambia la guida della partita, sebbene Epps scriva a referto un prezioso gioco da tre punti (66-65 al 35’). Gli ultimi minuti sono giocati sul filo del rasoio con grande equilibrio, dove ogni possesso pesa come un macigno. Tuttavia Epps sembra non avvertire la pressione e mette a tabellino 5 punti importanti. Torino non si sottrae dalla lotta rispondendo colpo su colpo e agguanta un pareggio insperato con una preghiera (76-76 al 40’) e si va ai supplementari. L’extra time vede Torino partire forte e andando sul + 6, con Renzi e Corbett che provano a tenere in scia l’Agribertocchi (orzibasket.it).

Orzinuovi-Torino, il tabellino di gara

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 87 REALE MUTUA TORINO 90

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Spanghero 20, Corbett 19, Sandri 16, Epps 16, Renzi 14, Janelidze 4, Fokou 2, Giordano, Rupil, Martini ne, Magarini ne, Apollonio ne.
Allenatore: Fabio Corbani.

REALE MUTUA TORINO: Davis 17, Alibegovic 10, De Vico 16, Landi 13, Scott 16, Toscano 12, Pagani 4, Zugno 2, Oboe, Pirani ne.
Allenatore: Edoardo Casalone.

Parziali: (20-22;19-11;23-23;14-20;11-14). DTS
Arbitri: Maschio, Di Toro, Attard.

Foto orzibasket.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Orzinuovi: sconfitta alla prima di campionato

BresciaToday è in caricamento