Basket Brescia: all'asta le maglie indossate per la giornata contro la violenza di genere

Le maglie del Basket Brescia all'asta per sostenere la campagna contro il sessismo e la violenza di genere: c'è tempo fino al 23 dicembre prossimo

All’asta le divise del Basket Brescia Leonessa ideate e indossate in occasione dell’ultima Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Le maglie, usate durante la partita casalinga contro il Victoria Libertas Pesaro del 24 novembre 2019, sono messe all’asta dal 12 al 23 dicembre su Ebay, raggiungibile a questo link o all’interno dell’area dedicata alle aste di beneficenza visibile in homepage. I proventi serviranno a finanziare la campagna contro il sessismo nello sport italiano #SESSISMOFUORIDALLEPALLE.  

La mobilitazione contro il sessismo

Il Basket Brescia Leonessa continua in questo modo a fornire il proprio supporto contro il sessismo nello sport tramite la campagna ideata dall’associazione La Scuola DDiritto ONLUS e lanciata proprio a Brescia in occasione della partita con Pesaro. Un progetto che ha come obiettivo la rottura del silenzio sempre più assordante sui casi di sessismo e violenza di genere nel mondo dello sport italiano. Un hashtag al quale fare riferimento per denunciare i casi di violenza, un portale di condivisione e richiesta di sostegno di fronte a tali episodi, la creazione di un canale di comunicazione pubblico tra le sportive e gli organi di governo dello sport al fine di arrivare alla stesura di un codice di autoregolamentazione sul rispetto e l’inclusione delle donne nello sport.

La Scuola DDiritto

L’associazione La Scuola DDiritto ONLUS, da anni in campo per la prevenzione alla violenza di genere, ha creato un movimento che promette di coinvolgere l’intero mondo dello sport italiano. Atleti, dirigenti, istituzioni e mondo della politica, un’iniziativa che permetterà di porre un freno ai sempre più numerosi casi di sessismo, quasi sempre taciuti e alle diverse forme di violenza di genere presenti nel mondo dello sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento