Basket Brescia: arriva Imola per continuare la caccia ai playoff

Domenica match al San Filippo con una formazione matematicamente già retrocesso. L'imperativo assoluto è vincere per continuare la caccia ai playoff

JR Giddens, miglior marcatore del Basket Brescia Leonessa

Dopo l’importante vittoria sul parquet partenopeo del PalaBarbuto per 86-80, Brescia ritorna al San Filippo per il penultimo impegno casalingo della stagione: di fronte c’è il fanalino di coda della Adecco Gold (e già matematicamente retrocessa in Adecco Silver), l’Aget Imola. Un impegno fondamentale soprattutto in chiave playoff, dato che a quattro giornate (compresa quella di oggi) dalla fine, la Centrale del Latte dista due punti dal settimo posto in graduatoria, occupato dalla GZC Veroli con 28 punti.

L’Aget è una squadra costruita in estate con l’obiettivo di conquistare una salvezza, che partita dopo partita è diventata sempre più irraggiungibile: fino ad ora infatti, sono stati solo due i punti conquistati dai romagnoli (in casa contro Casale Monferrato con il punteggio di 74-63).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imola può vantare la presenza nel suo roster di una vera e propria leggenda del basket italiano: stiamo parlando di Vincenzo Esposito, che dopo un periodo passato ad allenare (proprio sulla panchina di Imola, poi sostituito da Federico Vecchi) ha deciso di rimettere le scarpette ai piedi e scendere in campo per dare una mano all’Andrea Costa a conquistare il terz’ultimo posto in graduatoria (che significa salvezza). Dopo qualche ottima partita giocata (in stagione 5.5 punti e 2 assist di media), “El Diablo” si è infortunato e potrebbe rimettere piede in campo proprio con Brescia. Al suo fianco nel quintetto, il giovane play Alessandro Maccaferri, che in stagione viaggia a 3 punti e 1.4 assist a partita. Nel ruolo di ala piccola c’è Warren Niles, il “go to guy” della formazione imolese, che tiene medie di 17 punti e 5 rimbalzi.

Avvicinandoci a canestro troviamo nel ruolo di ala grande il giovane Corrado Bianconi, in grado di garantire quasi 9 punti e 2 rimbalzi a partita. A chiudere il quintetto c’è il pilastro dell’Aget, Mitchell Poletti, che grazie alla sua grande esperienza e qualità riesce a portare alla causa imolese più di 12 punti e 9 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Dalla panchina Imola può contare su Alessandro Mancin, ala/centro che contribuisce con 4 punti e 4 rimbalzi a partita, oltre che su Filippo Gorrieri (1 punto e 1 rimbalzo). Altro elemento dalla panchina è Matteo Folli, che insieme a Davide Sedioli e Luca Ciampone, chiude le rotazioni della squadra di coach Federico Vecchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento