Assoluti Invernali, Stefania Cartapani è campionessa italiana nei 50do

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Prova superlativa per l'atleta della sezione di Desenzano del Garda. Gioie anche per Alessandro Bori (argento 4x100sl) e Veronica Neri (bronzo 100do)

Riccione 21.12.14 - Un campionato italiano Assoluti da incorniciare per il Team Nuoto Lombardia. Alla Piscina Comunale di Riccione con i suoi atleti fa una vera e propria incetta di medaglie: 4 d'oro, 5 d'argento e 6 di bronzo.

Superlativo il contributo dei nuotatori del Centro Natatorio "G. Signori" di Desenzano del Garda, gestito dalla Sport Management. Complessivamente ottengono una medaglia d'oro, una d'argento e due di bronzo.

Stefania Cartapani (nella foto in primo piano mentre abbraccia Veronica Neri) vince il titolo italiano nei 50do, dopo quello nei 100do agli assoluti estivi dello scorso agosto. Gioia doppia visto che con il crono di 28"74, stabilisce il nuovo primato personale. "Felicissimo per la sua prova - commenta il suo allenatore Alessandro Brosco - ha nuotato veramente bene tutta la gara come dimostra del resto il tempo. Unico rammarico il 5° posto nei 100do, ma può capitare di sbagliare una prova". La Cartapani (01'02"83) vince anche la medaglia di bronzo con la staffetta 4x100mx insieme a Giulia Verona (01'09"74), Emanuela Albenzi (01'00"54) ed Eleonora Costa (56"41).

Non vince l'oro per soli due centesimi la staffetta 4x100sl maschile alla quale ha preso parte anche il giovane Alessandro Bori (50"70). Insieme ai compagni, Mattia Schirru (49"99), Valerio Coggi (49"39) e al capitano Filippo Magnini (49"28), con il tempo complessivo di 03'19"36, si sono piazzati alle spalle delle Fiamme Oro.

Infine c'è gioia anche per Veronica Neri, bronzo nei 100do (01'01"67) dopo una bella rimonta e quarto posto a pochi centesimi dal podio nei 50do. Ancora Brosco: "La medaglia di Veronica ha un significato molto importante. Lei è in forte ascesa e lo sta dimostrando con le sue prestazioni. Guardando i tempi di Cartapani, Bori e Neri posso aggiungere che sono tutti di altissimo livello e già in linea con quelli necessari per le qualificazioni agli impegni internazionali della prossima estate (Mondiali Juniores per Bori e Universiadi per Cartapani e Neri, ndr).

Un commento anche da parte del Presidente del Team Nuoto Lombardia, Gionatan Menga: "Sono soddisfatto della risposta di tutti i nostri giovani, oltre ovviamente alle riconferme dei big. Era la prima tappa importante della stagione e chiudere con 15 medaglie dimostra come il nostro progetto sia valido e in continua crescita. Nelle classifiche delle società civili siamo arrivati secondi dietro al Circolo Canottieri Aniene, un altro segnale positivo in vista della Coppa Brema di martedì prossimo".

Il 2014, infatti, si chiuderà con la fase regionale del Campionato Italiano a squadre "Coppa Caduti di Brema", che si disputerà martedì 23 dicembre alla Piscina Pia Grande di Monza.

Torna su
BresciaToday è in caricamento