Andrea Pirlo: “Mi piacerebbe aiutare Corioni, il Brescia deve tornare in Serie A”

Il neo acquisto della Juventus è intervenuto all'inaugurazione di un'azienda agricola di sua proprietà a Flero, chiedendo uno sforzo da parte degli imprenditori bresciani: "Vorrei tanto che dessero una mano"

Andrea Pirlo è da pochissimo il nuovo regista difensivo della Juventus, e si prepara ad affrontare la sua nuova avventura italiana con la consueta professionalità. Domenica pomeriggio è intervenuto all’inaugurazione dell’azienda agricola Pratum Coller di Flero, di sua proprietà: oltre alla carriera sportiva Pirlo, con l’aiuto della sua famiglia, si prepara ad iniziare una interessante carriera da imprenditore, da produttore vinicolo.

Il suo cuore batte sempre per Brescia, la sua squadra e la sua città: “Mi spiace molto vedere Gino Corioni in difficoltà, faccio un appello agli imprenditori bresciani. Vorrei tanto che entrassero e gli dessero una mano, il Brescia deve tornare in fretta in Serie A”. L’ipotesi non è poi così remota, della nuova cordata si parla ormai da tempo, Andrea Pirlo potrebbe però addirittura intervenire direttamente nella nuova società.

“Mi piacerebbe anche se per il momento sono ancora un piccolo imprenditore – ha dichiarato ai giornalisti presenti – Brescia ha bisogno di gente di altro calibro. Mi piacerebbe poter fare qualcosa per aiutare Gino Corioni, in futuro se non dovesse entrare qualcuno a dare una mano al presidente cercherei di impegnarmi io, per come posso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento