rotate-mobile
Altro

Tennis, in castello arriva l’open maschile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

L’obiettivo che anima la gran parte delle iniziative sportive del Tennis Forza e Costanza 1911? Permettere ai ragazzi del vivaio di giocare e fare esperienza. Una mission inseguita con la formazione di Serie C, una delle più giovani dell’intero campionato, e ora anche col neonato torneo Open maschile da 1.500 euro di montepremi che scatterà sabato sui campi del Castello.

Una novità di livello che per nove giorni vedrà oltre 50 atleti – ben 35 dei quali di seconda categoria – darsi battaglia per il titolo, in palio nella finale di domenica 3 settembre. “I nostri ragazzi sono abituati a giocare tornei in tutta la Lombardia e non solo – dice Alberto Paris, direttore tecnico –, quindi abbiamo pensato di provare a dare loro una mano organizzando un Open al nostro club. L’obiettivo, come sempre, è quello di offrire loro la possibilità di confrontarsi a buoni livelli, quindi di crescere.

Abbiamo un buon campo di partecipazione, segno che c’è tanta voglia di competere. Siamo partiti quasi a fari spenti, ma l’intenzione è di fare in modo che questo torneo possa diventare un appuntamento fisso del nostro calendario stagionale, cercando anno dopo anno di renderlo sempre più ricco e prestigioso”. Come accennato da Paris, il livello degli iscritti all’Open è di tutto rispetto, con in gara ben tre giocatori presenti nella classifica mondiale Atp dei professionisti. A guidarli il 2.2 cremonese Riccardo Mascarini (numero 1.764 Atp), seguito dal bergamasco Andrea Fiorentini (2.3) e dall’altoatesino Manuel Plunger. Fra i 2.3 anche il giovane lecchese Nicolò Consonni, under 18 di belle speranze. Tutti giocatori che entreranno in gara a Brescia nelle fasi finali e promettono di regalare tennis di qualità. Da tenere d’occhio anche l’ex giovane prodigio Andrea Dall’Asta, così come la fitta schiera di talenti del vivaio del Tennis Forza e Costanza 1911, guidati da Gabriele Lorini, Matteo Santi e Ludovico Manessi. L’ingresso ai campi sarà gratuito per l’intera durata della manifestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, in castello arriva l’open maschile

BresciaToday è in caricamento