Il sorriso della speranza: Alessandro è uscito dal coma

Alessandro Pagani, 21enne ala del Casalpusterlengo è cosciente e reattivo. Era stato messo in coma farmacologico all'ospedale di Manerbio dov'era stato ricoverato sabato sera a seguito del malore accusato durante una partita di basket

Alessandro Pagani è fuori pericolo e respira autonomamente. Nella notte tra domenica e lunedì, i medici hanno ridotto i farmaci ed il cestista 21enne è uscito dal coma.

Il giovane si era accasciato sul pavimento sabato sera, mentre stava giocando con la sua squadra, l'Assigeco Casalpusterlengo, la finale del torneo del Memorial Candusso-Grazioli. Fin da subito è stato chiaro che non si trattasse di una banale caduta e a soccorrere Alessandro ci hanno immediatamente pensato il medico del Basket Brescia Leonessa  e una dottoressa presente sulle tribune del palazzetto di Montichiari.

Vittima di un attacco cardiaco, il 21enne era stato intubato e portato di corsa all'ospedale di Manerbio, dov'era stato ricoverato in rianimazione e messo in coma farmacologico.

Il torneo è stato sospeso e il basket Brescia Leonessa ha dato notizia del fatto su Facebook, chiosando con "Coraggio Alessandro, non mollare". Messaggi di solidarietà sono poi arrivati da tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento