menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sorriso della speranza: Alessandro è uscito dal coma

Alessandro Pagani, 21enne ala del Casalpusterlengo è cosciente e reattivo. Era stato messo in coma farmacologico all'ospedale di Manerbio dov'era stato ricoverato sabato sera a seguito del malore accusato durante una partita di basket

Alessandro Pagani è fuori pericolo e respira autonomamente. Nella notte tra domenica e lunedì, i medici hanno ridotto i farmaci ed il cestista 21enne è uscito dal coma.

Il giovane si era accasciato sul pavimento sabato sera, mentre stava giocando con la sua squadra, l'Assigeco Casalpusterlengo, la finale del torneo del Memorial Candusso-Grazioli. Fin da subito è stato chiaro che non si trattasse di una banale caduta e a soccorrere Alessandro ci hanno immediatamente pensato il medico del Basket Brescia Leonessa  e una dottoressa presente sulle tribune del palazzetto di Montichiari.

Vittima di un attacco cardiaco, il 21enne era stato intubato e portato di corsa all'ospedale di Manerbio, dov'era stato ricoverato in rianimazione e messo in coma farmacologico.

Il torneo è stato sospeso e il basket Brescia Leonessa ha dato notizia del fatto su Facebook, chiosando con "Coraggio Alessandro, non mollare". Messaggi di solidarietà sono poi arrivati da tutta Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento