Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Mompiano

Albinoleffe-Brescia, le pagelle. Bentornato Budel, per i tre punti

Grande merito al ritorno in campo del nostro regista, il migliore in assoluto. Bene anche Jonathas, sfortunato Piovaccari. E poi Fausto Rossi, l'uomo dal gol velocissimo

Arcari 6,5: Non che si debba impegnare moltissimo, ma è chiamato al lavoro in tre occasioni e si fa trovare preparato.

Mandorlini 7: Decisamente più vivo, quasi effervescente. Segue molti palloni, alza il baricentro del suo gioco fin dai primi minuti della partita. Liscio o gassato? Mandorlini.

De Maio 6: Tanta confusione ad inizio gara, insieme ai compagni. Poi niente sbavature, i padroni di casa non combinano molto.

Caldirola 5,5: Rientro non eccezionale, sarà colpa del tempo. Si lascia scappare Foglio, lo rifà più tardi con Germinale. Ma di gol non se ne vedono.

Martinez 5,5: Gran da fare non ce n’è. Complice forse di un paio di fughe degli attaccanti avversari, meno male che Arcari non sbaglia un colpo.

Daprelà 5: La sua partita la fa, anche in fase offensiva. Si merita un brutto voto perché si fa ingenuamente ammonire nei minuti di recupero, e sarà costretto a saltare il Varese per squalifica.

Budel 8: Bentornato, e se lo merita tutto. Lanci millimetrici e illuminanti, per il rigore e per il gol di Jonathas, sempre attento alla fase difensiva, mette la zampa in ogni azione del Brescia.

Vass 6: Polmoni ungheresi e corsa all’italiana. Tanta quantità, lungo tutto il match.

El Kaddouri 5: In mezzo al campo non si trova benissimo. Danni non ne fa, anzi. Non si fa proprio vedere, tende sempre ad accentrarsi quasi a voler tagliar fuori dal gioco Daprelà. Da rivedere, ancora. Al suo posto Scaglia sv

Piovaccari 5,5: Un tentativo nel primo tempo, un cross niente male, un tap-in sfortunato al ’13 della ripresa. Troppo poco. Al suo posto Rossi 7, entra e segna in poco più di un minuto, non poteva fare meglio. Nel finale quasi raddoppia, e sarebbe stato un gran gol.

Jonathas 7: L’avversario non è dei più ostici, e lo si capisce fin da subito. Ma lui si comporta davvero bene, calcio di rigore a parte. In ogni caso, come sempre decisivo. Anche in occasione della rete del raddoppio. Al suo posto Feczesin sv

Calori 6,5: Sceglie le due punte e alla fine viene ripagato. Sembra convincersi che El Kaddouri là in mezzo non sta benissimo, abbraccia Rossi non appena realizza il 2 a 0. Con Budel poi, è tutto più facile.

ALBINOLEFFE: Tomasig 6, Salvi 5 (’46 Ondei 5), Luoni 5, Maino 5, Regonesi 5, Hetemaj 5, Laner 5,5, Taugordeau 5 (’54 Pacilli 6), Foglio 6, Belotti 5, Torri 5,5 ('63 Germinale 6). All. Pala 5,5

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albinoleffe-Brescia, le pagelle. Bentornato Budel, per i tre punti

BresciaToday è in caricamento