"Race for Africa": sport e solidarietà a Madonna di Campiglio

A Madonna di Campiglio la prima edizione di Race for Africa, organizzata dalla Federazione Sci Senegal. In prima linea anche l'atleta bresciana Aminata Gabriella Fall

Race for Africa. Per la prima volta nella storia la Federazione Sci Senegal organizza due gare internazionali FIS di sci alpino abbinandole a una serie di eventi benefici: l'appuntamento è in programma sulle piste di Madonna di Campiglio da sabato 7 aprile, con una gustosa anteprima, e poi lunedì 9 e martedì 10 con le competizioni vere e proprie.

“Come atleti di sci africani che hanno lottato fino all'ultimo per la qualificazione alle Olimpiadi 2018 – spiegano gli organizzatori, tra di loro anche la bresciana Aminata Gabriella Fall – abbiamo deciso di organizzare delle gare di sci, finalmente sotto la bandiera di un Paese africano, abbinate a eventi benefici che andranno a favore del Cesvi”.

Il Cesvi è un'organizzazione umanitaria laica fondata a Bergamo nel 1985: tra i suoi progetti più noti sicuramente le Case del Sorriso, il microcredito e l'imprenditoria sociale, le iniziative nei Balcani durante la guerra. Ad oggi Cesvi ha realizzato progetti in 33 Paesi del mondo, in Asia e Africa, Europa e Sudamerica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Federazione Sci Senegal è la più antica dell'Africa: nella sua storia ha potuto schierare atleti di livello come il suo attuale presidente Lamine Gueye, sciatore professionista che ha partecipato a numerose edizioni di Olimpiadi (da Sarajevo 1994), ai Mondiali e in Coppa del Mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Agguato in azienda, un testimone: “Ho sentito 8 spari, poi le grida d’aiuto del collega”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento