Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

A tre mesi dal terribile incidente Claudia è tornata a casa da mamma e papà

A tre mesi dal terribile incidente in bicicletta la giovane Claudia Cretti (21 anni) è tornata a casa dai genitori: è stata operata due volte alla testa dopo la caduta a più di 80 chilometri orari

Una buona, buonissima notizia: la giovane ciclista Claudia Cretti è tornata nella sua casa di Costa Volpino a pochi mesi dall'incidente. Adesso parla e cammina: continuerà insieme a mamma e papà la sua difficile riabilitazione. Circa tre mesi fa (ai primi di luglio) era rimasta coinvolta in una terribile caduta durante il Giro d'Italia femminile, nel corso della settima tappa.

Un volo a più di 80 chilometri orari, in cui Claudia aveva sbattuto con violenza la testa. E a soli 21 anni è stata costretta a una doppia operazione chirurgica. La ragazza era rimasta in coma per più di 20 giorni, ricoverata prima all'ospedale di Benevento (non lontano dal luogo dell'incidente) e poi alla Domus Salutis di Brescia.

Qui ha ripreso il lungo cammino della sua riabilitazione: era stato quasi commovente il racconto della madre, alla fine di luglio, quando aveva raccontato praticamente in “diretta” il risveglio della figlia dal coma.

Adesso è tornata a casa: sarà seguita da fisioterapisti e logopedisti per quello che si prospetta un lento recupero. Potrebbero volerci degli anni. Ma Claudia è giovane, e ha il coraggio di un leone: intanto già cammina, con qualche aiuto, ha ricominciato a parlare (solo qualche parola) e a mangiare quasi da sola. Forza ragazza, forza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A tre mesi dal terribile incidente Claudia è tornata a casa da mamma e papà

BresciaToday è in caricamento