Scopriamo il territorio in bici: da Brescia a Concesio lungo il fiume Mella

Tanti sono i percorsi ciclabili che attraversano questi territori: una di queste parte da Brescia e giunge a Concesio, paese natale di Papa Paolo VI, fiancheggiando il fiume Mella

Brescia è molto attenta alla mobilità sostenibile. Proprio per questo è rientrata tra le prime cinque città più eco mobili d’Italia: a dirlo il rapporto "Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città", elaborato da Euromobility con il contributo e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare. Uno dei dati caratterizzanti la provincia lombarda è quello delle piste ciclabili: Brescia, secondo il rapporto, si colloca alla nona posizione, su cinquanta, per quanto riguarda i km di piste ciclabili ogni 10.000 abitanti. Inoltre dati Istat affermano che Brescia si colloca al terzo posto per densità di piste ciclabili, con ben 132,3 km di piste per 100 km quadrati.
 

Tanti i percorsi ciclabili per scoprire questi bellissimi territori: una di queste parte da Brescia e giunge a Concesio, paese natale di Papa Paolo VI, fiancheggiando il fiume Mella. Il Fiume Mella è l’unico corso d’acqua che sorge e si sviluppa interamente all’interno della provincia di Brescia, attraversa la città capoluogo ed innerva i luoghi più rappresentativi sul piano economico, storico e culturale della provincia. Dunque è il fiume “bresciano” per eccellenza. Il percorso passa attraverso le campagne sfruttando strade secondarie e arginature sia asfaltate sia sterrate, incrociando campi coltivati e scorci mozzafiato.
 

Il percorso parte dal parcheggio del parco pubblico di via Collebeato: si costeggia tutto l’argine del fiume fino al ponte per Collebeato. Qui si prosegue sulla stessa sponda del fiume su uno stretto e sconnesso sentiero fino a raggiungere un bel ponte in ferro, con ottime visuali alla nostra sinistra sul monte Peso e sull’ex convento di S. Stefano. Lasciato il ponte metallico alla nostra sinistra senza attraversarlo proseguiamo diritti sul tratto paesaggisticamente più interessante: il fiume Mella, la sua sponda destra rocciosa e campi coltivati sul lato apposto della pista ciclabile. Poche centinaia di metri prima di passare sotto il ponte della provinciale per Ospitaletto si attraversa il fiume su un ponticello ciclopedonale e si raggiunge la zona sportiva.
 

Si prosegue su sterrato fino a raggiungere la chiesa di San Virgilio di Concesio, meta del percorso. Un modo alternativo e sicuramente molto suggestivo per vivere queste terre e apprezzare ancora di più il loro valore naturalistico.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BresciaToday è in caricamento