Lunedì, 15 Luglio 2024
social Gardone Riviera

Fratefoco, come nelle lettere alle amanti: è il vino che celebra Gabriele d'Annunzio

In edizione limitata, è prodotto da Domìni Veneti

Raccontare in modo non convenzionale Gabriele d'Annunzio nel 160° anniversario dalla sua nascita: questo l'intento della Fondazione Il Vittoriale degli italiani di Gardone Riviera, presieduta da Giordano Bruno Guerri, e Domìni Veneti, premium brand di Cantina Valpolicella Negrar, nel dar vita a Fratefoco, un Valpolicella Ripasso Doc Classico Superiore dal profumo intenso e dal sapore corposo.

“Siamo orgogliosi – afferma Renzo Bighignoli, presidente di Cantina Valpolicella Negrar – che Giordano Bruno Guerri abbia riconosciuto in Domìni Veneti il produttore d'eccellenza e l'interlocutore ideale per l'ideazione di Fratefoco che, oltre ad essere un vino d'alta gamma, è esso stesso espressione di una grande cultura enologica”.

Il vino ispirato e dedicato a d'Annunzio

Ottenuto attraverso la rifermentazione del Valpolicella fresco con le vinacce del Recioto, per cui naturalmente sensuale e al contempo puro, autentico, come deve essere un Ripasso, Fratefoco vuole narrare la contemplazione mistica di un uomo confinato tra le mura della propria dimora, la Prioria al Vittoriale, che arde delle passioni più terrene. Un “gioco da grandi”, venato di sensuale ironia, che vuole inoltre omaggiare il gusto per gli pseudonimi e i “travestimenti letterari” del Vate.

Fratefoco, infatti è uno dei noms de plume che d'Annunzio usava per firmare lettere destinate ad amici e amanti, come risulta dai preziosi documenti consultati da Michele Battistoni, direttivo creativo del progetto e marketing manager della cantina, e gli archivi del Vittoriale. Fratefoco è prodotto in edizione limitata, ed è disponibile al pubblico presso i wine shop Domìni Veneti di Sirmione, Cavaion Veronese (VR), Negrar di Valpolicella (VR) e una selezione di ristoranti, enoteche e botteghe storiche della costa bresciana del Garda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratefoco, come nelle lettere alle amanti: è il vino che celebra Gabriele d'Annunzio
BresciaToday è in caricamento