rotate-mobile

In ospedale la sorpresa più bella: al Civile arrivano i pompieri con Babbo Natale

Per tanti malati (grandi e piccoli) il regalo più bello

Qualche settimana fa era stata avvistata Santa Lucia, ora è la volta di Babbo Natale: accompagnato dai Vigili del Fuoco di Brescia, con tanto di scenografica apparizione dall'autoscala, si è fatto vedere all'ospedale Civile con il suo tradizionale vestito rosso e la barba bianca. Insieme ai pompieri in divisa, Babbo Natale ha portato qualche sorriso ai malati ricoverati nel più grande nosocomio cittadino.

La visita dei Vigili del Fuoco

"Nella giornata del 22 dicembre - si legge in una nota del comando provinciale - una rappresentanza del comando dei Vigili del Fuoco ha fatto visita al Civile, per esprimere un augurio speciale ai pazienti ricoverati nei reparti della struttura. Un gesto pensato da tutto il personale del comando che si è stretto vicino a tutte le famiglie dei pazienti e ai sanitari, che in questo momento stanno affrontando un momento di difficoltà in un periodo di festa. Auguriamo - conclude il comunicato - un sereno Natale a tutta la cittadinanza bresciana e a tutte le famiglie che in questo momento hanno bisogno di tutta la nostra forza".

Le squadre hanno varcato la soglia dall'ingresso principale: Babbo Natale è stato issato sull'autoscala, con i lampeggianti accesi, fino alle finestre dei reparti, per salutare da vicino i pazienti e i sanitari. Poi decine di palloncini colorati in volo, un gigantesco regale da aprire e il saluto dal vivo, reparto dopo reparto.

L'Asst Spedali Civili

Il Civile di Brescia, come è noto, è un'istituzione per Brescia e per tutta la Lombardia. E' di competenza dell'Asst Spedali Civili, che affonda le sue radici nell'antico Hospitale unum magnum et universale, fondato nel 1427 per riunire in un'unica struttura le molteplici istituzioni che si occupavano di assistere infermi e indigenti: istituzioni i cui riferimenti simbolici sono ancora presenti nello stemma storico dell'azienda sociosanitaria.

Con i suoi 6.800 dipendenti, 1.550 posti letto attivi, 62 reparti di ricovero, 40mila interventi chirurgici e 5 milioni di prestazioni ambulatoriali l'anno, è tra le più importanti aziende sanitarie lombarde e italiane. Oltre al Civile di Brescia, l'Asst si costituisce di altri 3 presidi ospedalieri e più di 50 articolazioni territoriali.

Si parla di

Video popolari

In ospedale la sorpresa più bella: al Civile arrivano i pompieri con Babbo Natale

BresciaToday è in caricamento