rotate-mobile
social Paratico

Testa a testa dietro il bancone: è la sfida per il miglior barista della Lombardia

A due anni dall'ultima edizione, è tutto pronto

Dopo due anni di stop, causa pandemia, torna la Trismoka Challenge: il talent show dedicato ai migliori baristi di domani, i giovani studenti delle scuole alberghiere. Ovvero: una sfida al bancone che coinvolgerà barman in erba provenienti da tutta la Lombardia. Già fissate le date: semifinali il 5 e il 12 maggio, finalissima venerdì 20 maggio. 

In una nuova location, in scena all'auditorium Giorgio Gaber di Castelmella: mentre le due semifinali si terranno invece nella sede di Trismoka, a Paratico, luogo in cui gli sfidanti si stanno allenando ormai da settimane.

I finalisti dell'edizione 2022

Sono 12 i ragazzi arrivati in finale, selezionati tra gli studenti di 7 istituti alberghieri delle province di Brescia, Bergamo, Milano e Cremona. I concorrenti sono stati scelti dagli esperti Trismoka sia per le loro abilità in aula che dietro al bancone del bar. “Con la Trismoka Challenge – fa sapere Paolo Uberti, patron di Trismoka – avviciniamo i baristi di oggi e di domani all'arte dell'espresso, e ne valorizziamo la professionalità agli occhi del pubblico”.

Questi i nomi dei 12 finalisti:

  • Mauro Aranci, dell’Istituto Galdus, di Milano
  • Samuele Broglia, dell’Istituto Galdus, di Milano
  • Deborah Castronuovo, dell’Istituto Galdus, di Milano
  • Chiara Cugini, dell’Istituto Superiore Guido Galli di Bergamo
  • Ikram Maiss, dell’I.I.S. Serafino Riva, di Sarnico
  • Giulia Cominardi, dell’I.I.S. Serafino Riva, di Sarnico
  • Asia Cirella, della Fondazione ISB, di Torre Boldone
  • Mattia Cavaliere, della Fondazione ISB, di Torre Boldone
  • Emanuele Magro, dell’Istituto di Istruzione Superiore Andrea Mantegna, di Brescia
  • Fabian Lusha, della Fondazione IKAROS, di Calcio
  • Silvia Alborghetti, della Fondazione IKAROS, di Calcio
  • Gabriele Bonalda, dell’Inchiostro Società Cooperativa Sociale, di Cremona.

La Trismoka Challenge

La Trismoka Challenge, in pista ormai da oltre un decennio, come detto è un vero e proprio “talent show” dedicato al caffè. In programma senza sosta fino al 2020, quando la manifestazione venne bruscamente interrotta dal deflagrare della pandemia da coronavirus: un graditissimo ritorno, a due anni dall'ultima edizione e a tre anni dall'ultimo vincitore. Anzi, vincitrice: per due volte consecutive (nel 2018 e nel 2019) la migliore giovane barista fu Raciratou Sambale, dell'Istituto Serafino Riva di Sarnico. 

Come da tradizione, i concorrenti dovranno preparare – in un tempo massimo di 15 minuti – ben 4 espressi, 4 cappuccini e 4 bevande personalizzate a base di espresso. Ognuno di loro avrà inoltre a disposizione 15 minuti iniziali di preparazione e 15 minuti finali di pulizia della postazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa a testa dietro il bancone: è la sfida per il miglior barista della Lombardia

BresciaToday è in caricamento