rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social Toscolano-Maderno

Prima il terremoto, poi l'alluvione: tutto il paese in allerta per la maxi esercitazione

Il terremoto, il guasto alla diga e l'alluvione. Maxi esercitazione in Valvestino

Un violento terremoto che provocherà danni e guasti alla diga Ponte Cola sul lago di Valvestino, e di conseguenza pure un'alluvione: è questo lo scenario catastrofico (ma finto, sia chiaro) dell'esercitazione interforze e interagenzia Vardirex 2021 (Various Disaster Relief Management Exercise) che dal 15 al 28 novembre interesserà alcuni Comuni del Nord Italia, tra cui Toscolano Maderno, e che in particolare da martedì 16 a venerdì 26 novembre prevederà una serie di operazioni sul territorio per simulare l'entrata in azione dei soccorsi in caso di calamità.

L'esercitazione, fa sapere il Comune, punta a consolidare e a mantenere una sinergica capacità di risposta alle situazioni emergenziali complesse tra la componente dell'Associazione nazionale alpini (Protezione civile Ana) e le Truppe alpine, quale concreto strumento integrato a supporto del Dipartimento nazionale di Protezione civile.

Al lavoro anche i gruppi locali di Protezione civile

Il tema dell'esercitazione sarà l'azione in concorso delle forze armate con i volontari della protezione civile, sia dell'Associazione nazionale alpini che di altre associazioni di volontari, anche locali, nella condotta di operazioni a seguito di più eventi calamitosi che determinano uno scenario emergenziale. Alle operazioni parteciperanno anche la Protezione civile di Toscolano Maderno e l'associazione dei volontari di Protezione civile del IX comprensorio.

Terremoto, guasto alla diga e alluvione

Saranno comunque numerosi i corpi e i gruppi che prenderanno parte all'esercitazione, in particolare nella zona toscomadernese (ma ci sarà un campo base allestito anche a Cunettone di Salò) per far fronte a un evento sismico simulato, a una successiva alluvione e al guasto della diga di Ponte Cola. “Per lo svolgimento di Vardirex – fa sapere ancora il Comune di Toscolano Maderno – si invita quindi la cittadinanza a non allarmarsi, giacché tutte le operazioni sono programmate e pianificate da tempo. Si tratta di una iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, finalizzata proprio alla risposta precisa, puntuale ed efficace di interventi a favore della popolazione in caso di reale disastro naturale”. Che si spera, ovviamente, non accada mai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima il terremoto, poi l'alluvione: tutto il paese in allerta per la maxi esercitazione

BresciaToday è in caricamento