rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
social

Cercasi taglialegna: il legname è gratis per chi pulisce il bosco

Diversi i Comuni bresciani che cercano taglialegna

Bollette alle stelle, il pellet anche: pure il costo della legna, purtroppo, ha fatto registrare incrementi da record. Per chi può, è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche: diversi i Comuni delle valli bresciane che mettono gratuitamente a disposizione il legname dei boschi comunali o demaniali in cambio della pulizia e manutenzione delle aree interessate. Baratto e senso civico, un do ut des che di questi tempi può tornare assai utile.

Taglio legna a Gavardo

In Valsabbia è stato pubblicato da qualche giorno l'avviso pubblico per il recupero di legna in cambio della manutenzione dei terreni di proprietà comunale sul Monte Tesio a Gavardo. In zona ci sono parecchi alberi secchi, caduti a terra o non totalmente sradicati, anche a causa della recente siccità: gli interessati al taglio e al recupero della legna (che può essere utilizzata come legna da ardere) possono fare domanda in municipio, ulteriori informazioni a questo link.

La zona è stata suddivisa in cinque lotti: la domanda potrà interessare più lotti tra quelli in gara, fino a un massimo di due lotti assegnati. Lo svolgimento dei lavori, fa sapere il Comune, "dovrà avvenire a regola d'arte e prevedere la conservazione dei terreni e la salvaguardia dell'ambiente": il taglio, il recupero e la manutenzione dovranno essere conclusi entro 3 mesi dall'assegnazione; il fondo, al termine dei lavori, dovrà essere lasciato sgombro e pulito.

Taglio legna ad Angolo Terme

Ad Angolo Terme, Valcamonica, è stata pubblicata una manifestazione d'interesse per il ritiro di schianti e legname bostricato. Il bando - informazioni a questo link - segue "la pesante situazione dovuta alla presenza di conifere colpite da bostrico", per incentivare alla rimozione delle stesse (abete rosso e larice). E' possibile fare domanda sia per i terreni di proprietà comunale, inserendo il numero di mappale, il numero di piante e la cubatura approssimativa del materiale da prelevare, ma anche nei terreni privati, presentando domanda alla Comunità Montana di Vallecamonica o agli enti proprietari per i terreni di proprietà regionale (Ersaf) e nei terreni di proprietà degli Antichi Originari di Mazzunno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercasi taglialegna: il legname è gratis per chi pulisce il bosco

BresciaToday è in caricamento