La nube che anticipa la furia della natura: cos'è e come si forma la "Shelf cloud"

In queste ore anche il Bresciano ha avuto a che fare con la celebre shelf cloud, la nube che anticipa fenomeni temporaleschi importanti: come si forma e di cosa si tratta

La shelf cloud di stamattina sulla provincia di Brescia

A vederla fa paura, insomma non promette niente di buono: è la cosiddetta “Shelf cloud”, nota in italiano anche come “nube a mensola”. Da non confondere con le altrettanto celebri “nubi a muro”, o le distruttive “supercelle”, anche se a un occhio non esperto (e non allenato) ovviamente possono sembrare molto simili.

Sono le nubi che anticipano fenomeni temporaleschi molto violenti, come quelli che si sono abbattuti sulla provincia bresciana (e in particolare sulla Bassa) anche venerdì mattina. Spaventosa e spettacolare allo stesso tempo, la shelf cloud come detto si forma sul bordo avanzante di un 
temporale ad alta intensità.

Come si forma la shelf cloud

La sua formazione è dovuta all'azione contemporanea di due forze contrarie: da una parte la corrente fredda che arriva dal cielo, la cosiddetta “outflow”, dall'altra invece la cosiddetta “updraft”, ovvero la massa d'aria più calda che si alza invece dal terreno. Anche la shelf cloud, comunque, fa parte della “famiglia” dei cumulonembi, cioè le nubi a forte sviluppo verticale generate da condizioni di estesa instabilità atmosferica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Differenza con supercelle e nubi a muro

Nonostante sia comunque un sintomo della furia del maltempo in arrivo, la shelf cloud altro non è che una sorta di “anticipo” delle precipitazioni in arrivo: in meteorologia è considerata meno distruttiva sia della supercella (che negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere anche nel Bresciano) che delle nubi a muro, di solito in coda ai temporali e dalle quali possono formarsi anche dei tornado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento