rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
social Pisogne

Campo e tribune, bar e 6 spogliatoi: nascerà un palazzetto da 4,3 milioni di euro

Manca poco al via ai lavori per il nuovo palazzetto dello sport

Conto alla rovescia per il via ai lavori del nuovo palazzetto dello sport di Pisogne (il celebre PalaRomele): un'ordinanza del Comune ha infatti disposto il divieto di transito pedonale e veicolare, nonché di sosta, nel piazzale di pertinenza dell'immobile in Via Caduti del Lavoro, a partire dal 30 gennaio e fino al termine dei lavori. Si tratta di un intervento di "ristrutturazione e recupero" della storica palestra, operativa da 45 anni (realizzata nel 1977): verrà demolita e ricostruita per un investimento complessivo di oltre 4,3 milioni, di cui solo 1 milione e mezzo (circa) a carico del Comune e il resto finanziato grazie a Stato e Regione.

Gli obiettivi del progetto

Del progetto si parla ormai da tempo: la progettazione esecutiva si è conclusa la scorsa estate, a cura della ProgettoB20 di Brescia, ora finalmente il via ai lavori (che per la cronaca dovrebbero durare circa 450 giorni, ovvero: il nuovo palazzetto sarà pronto per la primavera del prossimo anno). Il nuovo edificio sarà di valenza "strategica", all'avanguardia per consumi ed efficienza energetica (in gergo tecnico, Nzeb: Nearly zero energy building), attrezzato con palestra omologata Coni per basket e pallavolo, nonché edificio polifunzionale a disposizione della collettività e (soprattutto) dell'utenza scolastica, con particolare riferimento con l'istituto Tassara ubicato a confine con la palestra.

Il nuovo palasport

Il PalaRomele venne realizzato alla fine degli anni Settanta: la semplice riqualificazione strutturale ed impiantistica non avrebbe garantito il rispetto dei requisiti normativi e qualitativi che vogliono essere raggiunti con la nuova palestra, da qui la necessità di un intervento di demolizione e ricostruzione. La nuova struttura sarà dimensionata per poter ospitare fino a 400 spettatori, e come detto omologata per ospitare partite di basket e volley di livello nazionale, oltre a sopperire alle esigenze dell'utenza scolastica locale (non solo il Tassara, ma anche la scuola media) così come delle associazioni sportive del territorio.

Come sarà la nuova palestra

Il progetto prevede la ricostruzione della palestra con la realizzazione di una nuova palestra che risponda ai requisiti richiesti dalla normativa Coni per gli impianti sportivi. La struttura sarà attrezzata con quattro spogliatoi, che potranno ospitare un totale di 56 atleti, altri due destinati ai direttori di gara, spazi destinati alle società, locali tecnici, per l'antidoping, per il primo soccorso. Al campo da gioco, predisposto per basket e pallavolo, si affiancheranno ovviamente le tribune e anche un'area ristoro con locale bar e spazi accessori: sul tetto verrà installato anche un impianto fotovoltaico.

Il computo metrico stima un costo complessivo di circa 4,320 milioni di euro, di cui 438mila per gli impianti elettrici e 494mila per gli impianti meccanici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo e tribune, bar e 6 spogliatoi: nascerà un palazzetto da 4,3 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento