menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un villaggio preistorico tra le montagne: prende forma la nuova capanna laboratorio

Sarà pronta in primavera la nuova capanna laboratorio di Pezzaze: estensione del Museo Orma, funzionerà come un villaggio preistorico, ma a scopo didattico

Prende forma, giorno dopo giorno, la nuova “capanna laboratorio” di Pezzaze, a metà strada tra le frazioni di Stravignino e il borgo medievale di Mondaro, incastonato tra la valle e le montagne: si trova in un'area di proprietà comunale ed è stato realizzato grazie al finanziamento di Regione Lombardia, della Chiesa valdese, della Fondazione Asm e al contributo della multinazionale Camozzi Group.

La nuova capanna laboratorio

Il nuovo sito didattico (a tema preistorico) dovrebbe essere pronto all'uso per la prossima primavera, pandemia permettendo. La capanna laboratorio è concepita come un'estensione del Museo Orma di Pezzaze, il primo (e unico) museo archeologico di tutta la Valtrompia: sarà uno spazio didattico pensato per fare esperienze anche ludiche, all'aperto e al chiuso, legate come detto al periodo della preistoria.

Adulti e bambini, giovani e anziani potranno sperimentare attività quali tessitura, creazione di monili e attrezzi vari, conduzione del bestiame, coltivazione di grani antichi e altro: il tutto alla maniera dei nostri antenati. Le attività sono promosse e condotte dagli operatori dell'associazione ScopriValtrompia: i volontari affiancheranno gli ospiti dalla scoperta di saperi quotidiani e modi di vivere antichi.

Informazioni e contatti

I protagonisti, manco a dirlo, saranno ovviamente i bambini e i ragazzi, coinvolti sia in attività preistoriche – quelle citate poche righe fa – che archeologiche. In attesa del via libera, è comunque già possibile approfondire la capanna che verrà: per informazioni è possibile contattare direttamente l'associazione ScopriValtrompia al 333 1425093 oppure via mail a info@scoprivaltrompia.it, ma anche il Centro informazioni al 360 1030495 o via mail a unico@civitas.valletrompia.it.

Il Museo Orma di Pezzaze

Il Museo Orma, che aderisce al Sistema museale della Valtrompia, si trova all'interno del piccolo broletto di Pezzaze: lo spazio museale si articola in un percorso di tre piani, suddivisi per epoche storiche. Tutti i materiali archeologici esposti provengono dalla Soprintendenza di Brescia e Bergamo e dai Musei civici di Brescia.

La visita inizia con una sezione dedicata al Neolitico, dove sono visibili una sepoltura femminile e gli oggetti usati dai primi agricoltori; al primo piano si scoprono l'età del Bronzo e l'età del Ferro, con i manufatti dei primi metallurghi, mentre il secondo piano è riservato alla “romanizzazione” e all'epoca romana. All'interno della torre trova invece collocazione la collezione etnografico di Costanzo Caim, che raccoglie numerosi attrezzi da lavoro databili tra la metà dell'Ottocento e la prima metà del Novecento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento