social

Dove l'acqua scorreva 800mila anni fa: il segreto (da scoprire) dei laghi fossili

E' considerato uno dei siti più importanti al mondo

Non ci sono solo i pitoti della Valcamonica a raccontare una storia di migliaia e migliaia di anni: un salto ancora più indietro nel tempo arriva dal Parco dei laghi fossili di Sovere, piccolo Comune a due passi dal lago d'Iseo nei cui dintorni si trovano le tracce di un lago di 800mila anni fa, definito dagli esperti come uno dei più importanti al mondo per quanto riguarda le stratigrafie in sedimentazione.

Non un solo lago, ma tanti laghi, appunto fossili, che permettono la ricostruzione della storia delle vegetazione e del clima attraverso foglie, pollini e sedimenti che hanno formato un lungo archivio di strati: in tutto si parla di almeno 45mila anni di storia che riguardano piante e animali delle Alpi dall'inizio delle glaciazioni, e ancora il ghiacciaio dell'Oglio e addirittura il clima dell'intero pianeta documentando uno dei “calendari” di pietra più lunghi al mondo. 

La grande bellezza del Parco

Il Parco si trova nella zona di Pianico-Sellere, in Val Borlezza: la località è nota a livello internazionale con il nome di “Archivio naturale di Pianico-Sellere”, e si sviluppa nei territori dei paesi di Sovere, Pianico, Lovere e nel sottosuolo di Cerete. Come detto si tratta di uno dei siti più importanti per la ricostruzione della storia dell'ambiente e del clima delle Alpi. Tra circa 800mila e 755mila anni fa qui si formò un profondo lago, che ebbe una lunga vita.

I sedimenti deposti sul fondo di questo lago hanno formato un lungo archivio di strati, ben 45mila anni di storia. In tal senso è attivo da qualche anno un progetto di tuela e valorizzazione, nato dalal condivisione tra il Consiglio nazionale delle ricerche, amministrazioni locali, la Soprintendenza per i Beni arcehologici, musei e anche privati.

Itinerari e visite guidate

Esistono diversi itinerari di visita, liberamente consultabili sul sito web ufficiale del Parco: il portale è inoltre ricco di curiosità e approfondimenti, per appassionati e non, con una vera e propria “Storia delle scoperte” oltre che una scala (estesa) del tempo geologico. Per la stagione in corso è in programma ancora una visita guidata (il 29 agosto: partenza alle 16.30 dal campo sportivo di Sovere) organizzata da Hakuna Matata Lake Iseo: dura circa un paio d'ore ed è rivolta a tutti dai 12 anni in su. Per informazioni 333 2455535 oppure info@lakemountainexperience.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove l'acqua scorreva 800mila anni fa: il segreto (da scoprire) dei laghi fossili

BresciaToday è in caricamento