rotate-mobile
social

5 ore di intervento al cuore: Omar Pedrini si è risvegliato e sta bene

L'operazione è stata eseguita a Bologna dall'equipe del cardiochirurgo vascolare Prof. Roberto Di Bartolomeo

«Omar è stato operato ieri alla clinica Villa Torri di Bologna dal cardiochirurgo vascolare Prof. Roberto Di Bartolomeo e dalla sua equipe. L'intervento durato 5 ore è riuscito. Omar è in terapia intensiva ed è già cosciente». Questo il breve messaggio che annuncia l'esito positivo dell'intervento al quale si è sottoposto Omar Pedrini, amatissimo "zio rock" ex leader dei Timoria. 

In gergo tecnico ho un (fottuto) aneurisma aortico”. Nei giorni scorsi è stato lo stesso Pedrini ad annunciare l'urgenza di sottoporsi a un nuovo intervento chirurgico al cuore dopo quelli del 2004 e del 2014, questa volta a causa di un aneurisma aortico. 

L'operazione è stata fissata il prima possibile, e già venerdì Omar è finito sotto i ferri del cardiochirurgo vascolare Prof. Roberto Di Bartolomeo, colui che lo operò nel 2014. Ieri, sabato, a un giorno dall'intervento, il messaggio sui social dove qualcuno di vicino a Omar annuncia che tutto è andato per il meglio. Un messaggio breve, ma che ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai tantissimi fan dell'artista. Lo aspettiamo tutti sul palco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 ore di intervento al cuore: Omar Pedrini si è risvegliato e sta bene

BresciaToday è in caricamento