rotate-mobile
social

La chiamata alle armi di hotel e ristoranti: si cercano 150 lavoratori

Si cercano fino a 150 lavoratori per la stagione

Una considerevole chiamata alle armi, anzi al lavoro: la storica agenzia Orienta (attiva da più di 25 anni) è alla ricerca di 150 figure professionali da inserire per la prossima stagione (nel 2022) in “importanti e prestigiose strutture turistiche” sulla sponda veronese del lago di Garda, di categoria superior, 4 e 5 stelle. Il periodo lavorativo sarà di circa nove mesi, da febbraio a novembre: l'inquadramento contrattuale, invece, sarà legato al Contratto nazionale del turismo che prevede 14 mensilità all'anno oltre all'offerta di vitto e alloggio a carico del datore di lavoro.

La carenza di manodopera nel settore

La proposta è rivolta a candidati provenienti da tutta Italia: nello specifico, si cercano figure di vario tipo ma prevalentemente camerieri di sala, cuochi, aiuto-cuochi e camerieri. Il settore turistico e della ristorazione ha pagato parecchio dazio, anche nella stagione conclusa, per la carenza di manodopera, e per vari motivi. In primis il calo (se non addirittura il blocco) dell'immigrazione straniera, e a seguire la rinuncia di molti stagionali a trasferirsi, magari da centinaia di chilometri di distanza, ma per lavorare solo pochi mesi (causa pandemia è due anni che la stagione turistica si è accorciata, concentrandosi nei mesi da giugno ad agosto: è nel 2021 che si segnala la ripartenza di settembre e ottobre). 

Un problema del Nord Est (e non solo)

“Intendiamo valorizzare e ottimizzare il livello di professionalità di queste risorse, affinché ne venga facilitata la collocazione: in tal senso prevediamo anche percorsi di formazione e qualificazione professionale dedicati”, spiega Cristian Sala, responsabile del progetto di Ricerca personale Horeca di Orienta. Ma poi aggiunge: “La migrazione di molte figure professionali dal settore alberghiero a quello manifatturiero coinvolge soprattutto il territorio del Nord Est ed è una delle dirette conseguenze della pandemia”. Ulteriori informazioni sul sito web di Orienta.

Cercasi lavoratori da tutta Italia

Questo vuol dire che i lavoratori del comparto Horeca (hotel, ristorante e caffè) stanno lasciando queste attività per collocarsi nelle aziende dell'industria e del manifatturiero. “Molte persone – continua Cristian Sala – si stanno dimettendo dagli ambiti lavorativi Horeca per ricollocarsi nel manifatturiero. Questa situazione sta producendo un'ampia richiesta di personale addetto ai servixzi di sala/bar, di cucina e ai piani, ai quali vengono ora offerte condizioni interessanti sia dal punto di vista contrattuale che dei benefit: di fatto è una concreta opportunità di lavoro per centinaia di persone provenienti da tutta Italia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiamata alle armi di hotel e ristoranti: si cercano 150 lavoratori

BresciaToday è in caricamento