social Monte Isola

Ballerine sull'acqua, luci e reti colorate: sul lago arriva il "Terzo Paradiso"

Conto alla rovescia per il Terzo Paradiso dell'Energia

L’arte incontra nuovamente l’ambiente sul lago d’Iseo, a Montisola, gioiello situato al confine tra Bergamo e Brescia, elette Capitale Italiana della Cultura 2023. Da sabato 8 a domenica 23 luglio si accenderà una grande installazione site specific realizzata da un’idea del maestro Michelangelo Pistoletto e torneranno a risplendere alcune delle iconiche opere di Angelo Bonello, già esposte a Light is Life, la Festa delle Luci di A2A in scena nel febbraio scorso a Bergamo e Brescia.

Il Terzo Paradiso dell'Energia

Montisola sarà dunque illuminata dal Terzo Paradiso dell'Energia, realizzato in collaborazione con Cittadellarte - Fondazione Pistoletto grazie al sostegno di A2A e Fondazione Banco dell’energia, l’ente filantropico che sostiene le persone in condizione di vulnerabilità economica e sociale e realizza progetti legati al contrasto della povertà energetica: l'evento fa parte delle manifestazioni in calendario per Bergamo Brescia 2023. L’opera inedita, installata in località Le Ere, sarà composta da 16 cumuli di reti, tanti quanti i comuni del Lago d’Iseo, attraversati e uniti da un perimetro a Led, delineando la celeberrima rivisitazione del segno matematico dell’infinito creata da Michelangelo Pistoletto.

Duplice il registro nella visione: se da un lato l’opera artistica mette in scena e spettacolarizza la rete, uno degli emblemi dell’Isola, simbolo della tradizione artigiana locale e attuale distretto economico di rilievo internazionale, dall’altro le reti ‘fisiche’ diventano metafora dell’interconnessione che lega il destino del singolo a quello della società intera, e quello dell’uomo a quello del pianeta, oltre che delle reti di cooperazione e sociali che il Terzo Paradiso ambisce ad innescare, a Montisola espresse dal Banco dell’energia. L’opera è realizzata con materiali di riuso, le reti prodotte sull’isola e le luci a led dismesse dalle opere di Light is Life. L’opera diventa dunque gesto di innovazione sociale, come da tradizione del progetto del Terzo Paradiso, con la convinzione che l’arte possa e debba partecipare alla generazione del cambiamento sociale, diffondendo consapevolezza e attivando cooperazione territoriale.

Le 20 silhouette di Ballerina Sequence

Per l’occasione, sul lungolago tra Peschiera Maraglio e Sensole torneranno ad accendersi Floating Ballerina e Ballerina Sequence, le due opere simbolo di Angelo Bonello, già esposte in occasione di Light is Life. Festa delle Luci A2A e in cui l’immagine della ballerina classica è intesa come icona di bellezza ed eleganza esteriore, ma anche emblema della dura disciplina necessaria per avvicinarsi ad un ideale di perfezione che costa sacrificio. Come se la loro energia vitale provenisse dal Terzo Paradiso, le iconiche sculture di luce prenderanno vita illuminando l’isola e le acque del lago dal tramonto a dopo la mezzanotte.

Le 20 silhouette di Ballerina Sequence, installate sulla riva, stringeranno un serrato dialogo con la Floating Ballerina, che durante i weekend si muoverà sulle acque del lago, ricreando una danza suggestiva. L’acqua diviene così il materiale conduttore della luce, riflettente ed emissivo, regalando ai visitatori un duplice punto di vista, dalla terra ferma all’orizzonte e viceversa.

Il progetto "Arte per il Cambiamento"

Il progetto "Arte per il Cambiamento" prevede anche un palinsesto di eventi collaterali all'iniziativa espositiva. A partire dalla "Vogata del Terzo Paradiso", in programma domenica 9 luglio a bordo di canoe e naécc, le tipiche imbarcazioni a remi del Sebino: la manifestazione sportiva è organizzata in collaborazione con il Comune di Montisola e i circoli velici del paese e dei Comuni rivieraschi. Le 60 barche partecipanti osserveranno un percorso simbolico di circa mezzo chilometro, a tripla ellisse, ricalcando la forma del Terzo Paradiso. 

Coinvolte anche le scuole con un progetto didattico che si concluderà con "Il Terzo Paradiso dei Giovani", opera collettiva che verrà esposta a partire da sabato 8 luglio per essere completata dai bambini e dalle loro famiglie in occasione dell'inaugurazione. On air anche il primo forum dedicato all'energia per favorire la nascita di una Comunità energetica del lago d'Iseo: i materiali che compongono il Terzo Paradiso, infine, saranno riutilizzati per realizzare una o più opere site specific da lasciare a Montisola in modo permanente. Sarà attivata anche una "residenza artistica", con un programma in più fasi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballerine sull'acqua, luci e reti colorate: sul lago arriva il "Terzo Paradiso"
BresciaToday è in caricamento