menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salò, Bardolino e il Monte Baldo: arriva il Monopoly versione Lago di Garda

Pronta a settembre la prima edizione del Monopoly Lago di Garda: sarà prodotta dalla tedesca Tiber Games su autorizzazione della Hasbro

Sul web c'è già una data ufficiale: 15 settembre 2020. E' questo il giorno in cui sono attese le prime consegne della prima edizione del Monopoly in salsa gardesana, dunque con ambientazioni vista lago di Garda: lo riporta la Tiber Games sul proprio sito ufficiale, con la possibilità di un preordine scontato (invece che 52,95 a soli 47,95 euro). Disponibile in quattro lingue (tedesco, inglese, olandese e italiano), per il Monopoly benacense si prospetta un futuro da vero “cult”, per appassionati e non solo.

Monopoly Lago di Garda

“Il lago di Garda si prepara ad avere la sua esclusiva edizione del Monopoly – si legge in una nota – Godetevi una pizza sul lungolago di Salò e un fine serata al wine festival di Bardolino, oppure prendete una gondola fino al Monte Baldo per una fantastica escursione: con questa versione vi torneranno in mente tutti i ricordi migliori delle vostre vacanze”.

La storia del Monopoly

Il gioco del Monopoly lo conoscono tutti. La casella degli imprevisti, lo stop forzato una volta che si finisce in prigione, Piazza della Vittoria e Vicolo Corto, le case e gli alberghi, chi più ne ha più ne metta. Tra i giochi da tavolo, è uno dei più noti al mondo: il marchio è di proprietà della Hasbro, multinazionale americana di giochi e giocattoli.

In Italia è stato pubblicato come Monopoli dalla Editrice Giochi per più di 70 anni, dal 1935 fino al 2009, quando anche la distribuzione italiana è diventata di proprietà della Hasbro, che ha riportato il nome a quello originale americano (quindi Monopoly, e non più Monopoli). Si stima che almeno un miliardo di persone vi abbiano giocato una volta nella vita: come riferisce Wikipedia, sarebbe questo il primato per il più grande numero di persone che hanno giocato a un gioco da tavolo protetto da copyright (escludendo quindi i giochi tradizionali come scacchi, dama e altro). 

La versione gardesana del Monopoly

La versione gardesana sarà prodotta dalla tedesca Tiber Games, con sede a Norimberga, azienda già nota per aver realizzato altre versioni personalizzate (e sempre autorizzate) del Monopoly: Furth, Kitzbuhel, Starnberger See, Nurnberg, Bamberg e altri ancora. Quello del lago di Garda è dunque il primo Monopoly “italiano” prodotto dall'azienda tedesca.

E già si accettano scommesse, tra i fan più sfegatati, su quali saranno le strade e le vie del Garda presenti nel gioco: forse Salò, Bardolino e il Monte Baldo, già citati nella nota ufficiale della società. Sicuramente altre località della sponda veronese, tra le più apprezzate dal turismo teutonico, magari Limone a tenere alta la bandiera del Garda bresciano, oppure Riva del Garda sulla sponda trentina. Non resta altro che aspettare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento