Giovedì, 23 Settembre 2021
social Moniga del Garda

In arrivo un nuovo supermercato: è l'undicesimo in meno di 10 chilometri

Pronto forse già in primavera il nuovo supermercato Aldi di Moniga, al confine con Manerba: una volta inaugurato, sarà l'undicesimo punto vendita in meno di 10 chilometri

Lago di Garda, Strada provinciale 572: da Padenghe a Cunettone di Salò sono poco più di nove chilometri e mezzo. In cotanta distanza, e sulla stessa direttrice (o nelle vicinanze), forse già entro la primavera ma di sicuro dalla prossima estate sarà operativo un nuovo supermercato, che a conti fatti è l'undicesimo della zona. Un piccolo record su cui riflettere.

La notizia è di questi giorni: è in fase di allestimento il cantiere per il nuovo store a marchio Aldi, in territorio di Moniga ma a pochi centimetri dai confini di Manerba. Il supermercato verrà realizzato all'imbocco della rotatoria dove già c'è il Penny Market, e a poche centinaia di metri dal nuovo Lidl inaugurato solo la scorsa primavera.

Nuovo supermercato da 1.500 metri quadrati

Si tratterà di una media struttura di vendita, quindi con superficie inferiore ai 1.500 metri quadrati: l'area dove sarà realizzata fa parte in realtà di una lottizzazione ferma da tempo, ormai da un decennio, ma che ha ripreso slancio negli ultimi mesi, con apposita variante al Pgt. Il committente è la società Rialto Due di Crema, che ha già costruito altre realtà commerciali anche in provincia di Brescia, mentre il progetto e la direzione lavori sono affidati all'architetto Silvano Buzzi.

Come detto il cantiere dovrebbe esaurirsi – salvo imprevisti – entro la prossima primavera. Sarà un vero testa a testa, e tutto tedesco: al di là di Penny Market, che si trova davvero dall'altra parte della strada, la battaglia commerciale tra Aldi (nel 2019 oltre 91 miliardi di euro di fatturato) e Lidl (nel 2019 fatturato da 113 miliardi) si estende ormai in tutta Europa. E anche, inevitabilmente, sul lago di Garda e in Valtenesi.

Da Padenghe a Salò: 11 supermercati

Sarà il supermercato numero 11, dicevamo. Partendo da Padenghe, dove c'è la Conad, la linea retta della grande distribuzione prosegue con l'Italmark (il primo ad essere aperto, oltre 25 anni fa) e il Dpiù di Moniga, a cui presto si aggiungerà anche Aldi; in territorio di Manerba troviamo Penny, Lidl ed Eurospar – tra l'altro interessato alla vicenda del gruppo L'Alco – e poi a Raffa di Puegnago l'Eurospin e il Family (ancora gruppo Italmark). A completare il quadro i due supermercati di Cunettone di Salò: un altro Aldi, inaugurato meno di due anni fa, e il Carrefour. 

La battaglia per il mercato gardesano è oramai internazionale: ci sono i tedeschi, citati poche righe fa, e ovviamente gli italiani (Italmark, Eurospin e Dpiù), ma pure gli olandesi (Eurospar) e i francesi (Carrefour). E' la legge del profitto: dove c'è domanda, immancabilmente c'è offerta. Mai così ampia per i residenti e turisti, pronti ad approfittare della guerra degli sconti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo un nuovo supermercato: è l'undicesimo in meno di 10 chilometri

BresciaToday è in caricamento