menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La partenza dell'edizione 2020

La partenza dell'edizione 2020

Posticipata causa Covid la 1000 Miglia: l'edizione 2021 in scena dal 16 al 19 giugno

E' in programma dal 16 al 19 giugno l'edizione 2021 della 1000 Miglia: la gara è stata rimandata per la difficile situazione epidemiologica

Rimandata causa Covid l'edizione 2021 della 1000 Miglia: la notizia è stata confermata dal Consiglio di amministrazione di 1000 Miglia srl, in accordo con l'Automobile Club di Brescia. Deliberato dunque il posticipo di cinque settimane della “corsa più bella del mondo”: inizialmente prevista dal 12 al 15 maggio, partirà invece da Brescia mercoledì 16 giugno, per poi tornare nel capoluogo nel pomeriggio di sabato 19. Sul fronte delle iscrizioni, chiuse nella seconda metà di gennaio, entro martedì 9 marzo (come da regolamento) verrà comunicata la liste delle auto accettate.

La scelta del rinvio per la situazione sanitaria

“Dopo l'esperienza della 1000 Miglia 2020 in versione autunnale, disputata lo scorso ottobre – spiega il presidente di 1000 Miglia srl, Franco Gussalli Beretta – vivremo quest'anno un'inedita corsa di inizio estate. La decisione, presa in piena sintonia con le istituzioni e le autorità competenti, poggia sulla volontà di poter offrire l'esperienza entusiasmante della competizione in un contesto di massima attenzione alla tutela della salute di partecipanti, partner, pubblico e personale dell'organizzazione, nell'assoluto rispetto delle regole imposte dal contesto sanitario globale”.

L'inedito percorso della 1000 Miglia 2021

E' stato confermato l'inedito percorso antiorario, e le tappe intermedie di Viareggio, Roma e Bologna. Di fatto è una novità assoluta per la 1000 Miglia rievocativa: per la prima volta, infatti, il senso di marcia della gara sarà invertito rispetto alle recenti edizioni, riprendendo il senso antiorario di molte edizioni della corsa originale di velocità (in scena dal 1927 al 1957).

Da Brescia gli equipaggi faranno rotta verso la costa tirrenica per sostare a Viareggio, ripartendo il giorno successivo alla volta di Roma. La terza tappa, al via dalla Capitale, risalirà verso nord per concludersi oltre l'Appennino, nel capoluogo emiliano. La quarta e ultima tappa da Bologna condurrà fino al tradizionale arrivo a Brescia, come detto previsto per sabato 19. Altre curiosità dal percorso: il tracciato inedito porterà gli equipaggi ad affrontare (per la prima volta) sia il Passo della Cisa, nella prima tappa, che i passi di Futa e Raticosa nella terza giornata di gara.

La roadmap della gara (clicca per ingrandire)

04_1M_Roadmap_2021_ITA_page-0001-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento