Martedì, 22 Giugno 2021
social

La parola ai bresciani: la Top 10 dei migliori ristoranti dopo le riaperture

La Top 10 dei migliori ristoranti di Brescia (dopo le prime riaperture) secondo The Fork

Controfiletto irlandese cotto a bassa temperatura: un piatto della Corte del Mago

Non c'è coprifuoco che tenga: con le riaperture di bar e ristoranti in zona gialla sono a migliaia i bresciani che si sono fiondati sui tavoli all'aperto (ad oggi, ancora, gli unici consentiti) per godersi la colazione, degustare un aperitivo, pranzare in compagnia e pure cenare in anticipo, pur di rispettare le scadenze (ovvero: il rientro a casa entro e non oltre le 22, con molti locali che proprio per questo motivo chiudono intorno alle 21.30).

In queste prime settimane il portale TheFork, brand di Tripadvisor e principale piattaforma per le prenotazioni online di ristoranti, ha stilato la “lista” dei locali meglio recensiti dalla riapertura. Lo ha fatto in tutta Italia, ma per ovvi motivi ci concentreremo sulla proposta di Brescia città, dove sono presenti 123 ristoranti nel “catalogo” TheFork.

TheFork: i migliori ristoranti dopo le riaperture

Vediamo allora quali sono i 10 migliori ristoranti di Brescia dopo le prime settimane di riapertura, secondo le recensioni raccolte da TheFork. Si parte con Corte del Mago, in Via Ostiglia: voto medio 9.8 su un totale di 802 recensioni, prezzo medio 40 euro a testa; segue Il Labirinto di Via Corsica, voto 9.7 su 284 recensioni e prezzo medio 40 euro; completa il podio Castello Malvezzi in Via Colle San Giuseppe, voto 9.6 su 74 recensioni e prezzo medio 95 euro a persona.

Questi gli altri ristoranti che completano la Top 10: Areadocks in Via Gerolamo Sangervasio, voto 9.5 e prezzo medio 25 euro; Antica Trattoria del Ponte in Via Indipendenza, voto 9.5 e prezzo medio 30 euro; El Licinsì in Via Monte Grappa, voto 9.4 e prezzo medio 30 euro; Aroma in Via Trieste, voto 9.4 e prezzo medio 40 euro; Hostaria Cosmopolitan in Via Annibale Calini, voto 9.4 e prezzo medio 45 euro; Filari Dispari in Viale Venezia, voto 9.4 e prezzo medio 45 euro; Imbufalita in Via San Rocchino, voto 9.3 e prezzo medio 30 euro. 

La ristorazione nei prossimi mesi secondo TheFork

Solo poche settimane fa TheFork ha reso noti i risultati di uno studio condotto da Surveymonkey su un campione di 13mila utenti italiani. Nel dettaglio, acquista sempre più importanza la possibilità di prenotare tavoli all'aperto (59%), mentre continuano a essere ritenute utili dagli utenti la comunicazione online delle misure di prevenzione messe in campo dal ristorante (molto importante per il 50% degli intervistati), il menu digitale (molto importante per il 39% degli intervistati), le recensioni dedicate alle norme anti-Covid (30%) e la possibilità di pagare da app senza contatto con il cameriere (22%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La parola ai bresciani: la Top 10 dei migliori ristoranti dopo le riaperture

BresciaToday è in caricamento