social

Le migliori gelaterie bresciane per il Gambero Rosso

Pubblicata l'edizione 2021 della guida alle Gelaterie d'Italia del Gambero Rosso: sono 8 gli indirizzi bresciani tra i migliori del Belpaese

Una veduta delle "vasche" di gelato di Bedussi (Foto da Facebook)

Aspettando tempi migliori, e la fine del lockdown, che sia un augurio per la primavera alle porte: nella Giornata europea dedicata al gelato artigianale è stata presentata la quinta edizione (2021) della guida Gelaterie d'Italia del Gambero Rosso. Sono 58 in tutto il Belpaese le insegne che si sono meritate il massimo riconoscimento, ovvero i Tre Coni: di queste 12 sono in Lombardia, la regione più rappresentata, ma purtroppo nell'olimpo di coni e coppette non c'è ancora nessuna gelateria bresciana.

I nostrani comunque tengono botta, con 8 locali comunque segnalati nella guida con almeno un Cono. Nel dettaglio, sono in tutto 6 gli indirizzi bresciani che si sono meritati Due Coni, quattro in città e due in provincia: a Brescia ci sono Alimento, Bedussi, Possi e Ribera, a Toscolano Maderno Ciocolat, a Verolanuova la gelateria Mille. Sono invece tre gli indirizzi premiati con Un Cono, e tutti in provincia: La Bottega del Gelato di Leno, La Casa del Dolce di Salò e infine Vassalli a Polpenazze del Garda.

Ode al gelato: novità e (ri)scoperte del 2020

Ode al gelato, in questo famigerato 2020, che ha ben assolto al suo ruolo consolatorio con un boom senza precedenti di asporto e delivery. E con un leit-motiv che ha attraversando il mondo della gelateria da nord e sud: caramello e sale. Quindi sapori pieni e corposi, pensati per appagare al massimo il malato. I grandi maestri gelatieri, fa sapere il Gambero, hanno colto questa esigenza e sono andati a ritroso nella memoria riscoprendo, spesso, il piacere di lavorare su gusti antichi.

Gli artisti del gelato l'hanno fatto con nuova consapevolezza, selezionando con abilità i sapori protagonisti e comprimari, dal latte al cioccolate, dai biscotti alle nocciole, appunto il sale e ancora i canditi, valorizzando anche gli ingredienti di prossimità in nome di un gelato goloso, sano e perché no sostenibile. Si segnala anche la riscoperta del piacere di “sconfinare” nel mondo della pasticceria e della cioccolateria, dando vita a mix intriganti e proficui scambi tra gli artigiani del gusto. La crisi come opportunità.

Le migliori gelaterie della Lombardia

Come dicevamo, sono in tutto 58 i locali premiati con Tre Coni, con 4 nuovi ingressi e 4 premi speciali: a questi si aggiungono 37 grandi maestri dell'arte bianca selezionati per il “Gelato del pasticciere”. Niente bresciani, ma per consolarci ecco allora i 12 locali con i Tre Coni della Lombardia: La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo (BG), Il Dolce Sogno di Busto Arsizio (VA), Oasi American Bar di Fara Gera d'Adda (BG), a Milano Artico, Ciacco, Crema, Lo Gnomo Gelato, Paganelli e Pavè, a Monza L'Albero dei Gelati, Chantilly a Moglia (MN), VeroLatte a Vigevano (PV).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le migliori gelaterie bresciane per il Gambero Rosso

BresciaToday è in caricamento