menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta delle "vasche" di gelato di Bedussi (Foto da Facebook)

Una veduta delle "vasche" di gelato di Bedussi (Foto da Facebook)

Le migliori gelaterie bresciane per il Gambero Rosso

Pubblicata l'edizione 2021 della guida alle Gelaterie d'Italia del Gambero Rosso: sono 8 gli indirizzi bresciani tra i migliori del Belpaese

Aspettando tempi migliori, e la fine del lockdown, che sia un augurio per la primavera alle porte: nella Giornata europea dedicata al gelato artigianale è stata presentata la quinta edizione (2021) della guida Gelaterie d'Italia del Gambero Rosso. Sono 58 in tutto il Belpaese le insegne che si sono meritate il massimo riconoscimento, ovvero i Tre Coni: di queste 12 sono in Lombardia, la regione più rappresentata, ma purtroppo nell'olimpo di coni e coppette non c'è ancora nessuna gelateria bresciana.

I nostrani comunque tengono botta, con 8 locali comunque segnalati nella guida con almeno un Cono. Nel dettaglio, sono in tutto 6 gli indirizzi bresciani che si sono meritati Due Coni, quattro in città e due in provincia: a Brescia ci sono Alimento, Bedussi, Possi e Ribera, a Toscolano Maderno Ciocolat, a Verolanuova la gelateria Mille. Sono invece tre gli indirizzi premiati con Un Cono, e tutti in provincia: La Bottega del Gelato di Leno, La Casa del Dolce di Salò e infine Vassalli a Polpenazze del Garda.

Ode al gelato: novità e (ri)scoperte del 2020

Ode al gelato, in questo famigerato 2020, che ha ben assolto al suo ruolo consolatorio con un boom senza precedenti di asporto e delivery. E con un leit-motiv che ha attraversando il mondo della gelateria da nord e sud: caramello e sale. Quindi sapori pieni e corposi, pensati per appagare al massimo il malato. I grandi maestri gelatieri, fa sapere il Gambero, hanno colto questa esigenza e sono andati a ritroso nella memoria riscoprendo, spesso, il piacere di lavorare su gusti antichi.

Gli artisti del gelato l'hanno fatto con nuova consapevolezza, selezionando con abilità i sapori protagonisti e comprimari, dal latte al cioccolate, dai biscotti alle nocciole, appunto il sale e ancora i canditi, valorizzando anche gli ingredienti di prossimità in nome di un gelato goloso, sano e perché no sostenibile. Si segnala anche la riscoperta del piacere di “sconfinare” nel mondo della pasticceria e della cioccolateria, dando vita a mix intriganti e proficui scambi tra gli artigiani del gusto. La crisi come opportunità.

Le migliori gelaterie della Lombardia

Come dicevamo, sono in tutto 58 i locali premiati con Tre Coni, con 4 nuovi ingressi e 4 premi speciali: a questi si aggiungono 37 grandi maestri dell'arte bianca selezionati per il “Gelato del pasticciere”. Niente bresciani, ma per consolarci ecco allora i 12 locali con i Tre Coni della Lombardia: La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo (BG), Il Dolce Sogno di Busto Arsizio (VA), Oasi American Bar di Fara Gera d'Adda (BG), a Milano Artico, Ciacco, Crema, Lo Gnomo Gelato, Paganelli e Pavè, a Monza L'Albero dei Gelati, Chantilly a Moglia (MN), VeroLatte a Vigevano (PV).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento