rotate-mobile
social

Pubblicata la guida 2022: i migliori bar bresciani per il Gambero Rosso

Tante conferme di prestigio, qualche gustosa novità

I tavolini dei bar sono di nuovo pieni, a ogni ora del giorno: per la colazione, il break di mezzogiorno, l'aperitivo serale. E quando torna a vivere il bar, tutto ricomincia. Sembra banale ma è così: il bar è la prima occasione d'incontro. Così il Gambero Rosso nel presentare l'edizione 2022 dell'attesa guida ai Bar d'Italia, in cui non manca una ricca partecipazione bresciana: sono infatti più di venti i locali di città e provincia inseriti nella prestigiosa guida, e di questi ce ne sono tre in particolare che si sono meritati il massimo dei “voti”, ovvero le Tre Tazze (per la qualità dell'offerta) e i Tre Chicchi (per la qualità delle proposte legate al caffè). Sono tre volti noti, in provincia e non solo: si va da Bedussi a Brescia fino a Sirani, Bagnolo Mella, e infine la Pasticceria Roberto di Erbusco.

La guida ai Bar d'Italia 2022: le eccellenze italiane

Fanno tutti parte della “lista delle eccellenze”, cioè quei locali premiati con Tre Chicchi e Tre Tazzine, come detto il massimo riconoscimento sia nella qualità del caffè che in quella dell'offerta complessiva: a fronte di migliaia di assaggi e recensioni, sono solo 43 in tutta la penisola (con soli tre ingressi quest'anno, di cui due in Lombardia: il Caffè Cavour 1880 di Bergamo e L'Ile Douce di Milano). 

Nella guida del Gambero sono presenti anche le celebri “Stelle”, i locali che hanno inanellato per almeno 10 anni consecutivi il massimo punteggio (in tutto sono 22): tra i premiati ad hoc si segnala, infine, il Clivati di Milano, a cui è stato consegnato il Premio aperitivo dell'anno, e Cm Centumbrie di Magione, provincia di Perugia, che si è meritato invece il Premio Illy Bar dell'anno.

I migliori bar bresciani per il Gambero Rosso

Dei tre locali al top abbiamo già scritto, basta solo ricordarli: Bedussi, Pasticceria Roberto e Sirani. Ma quali sono gli altri bar in cima alla graduatoria bresciana? Quest'anno sono presenti nella guida altri 10 bar di Brescia: Checchi Cafè&Bakery (2 Tazze e 2 Chicchi), Dolcevite (2 e 2), El Forner (2 e 2), Estratto (1 e 3), Lanzani (3 e 2), Piccinelli (2 e 1), San Carlo (1 e 2), Tostato (1 e 3), Zilioli (2 e 2), oltre alla Pasticceria Veneto del maestro Iginio Massardi (3 Tazze e 2 Chicchi).

Tra i paesi più griffati sicuramente Manerba del Garda, che vanta due locali da classifica: la pasticceria Di Novo (3 Tazze e 2 Chicchi) e le Creazioni (2 e 2). A quota due anche Montichiari con Salamensa (3 Tazze e 2 Chicchi) e Dolce Reale (2 e 2): seguono con una segnalazione il Dulciarius di Lograto (2 Tazze e 3 Chicchi), Fratelli Zucchi a Mazzano (3 e 2), Bohem a Paratico (2 e 2) e infine Cavalli a Quinzano d'Oglio (2 Tazze e 2 Chicchi). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicata la guida 2022: i migliori bar bresciani per il Gambero Rosso

BresciaToday è in caricamento