rotate-mobile
social Lumezzane

Nuovo T-Red in paese, 'strage' di multe all'incrocio: 900 in meno di un mese

Numeri da record (in negativo) per il nuovo impianto “photored”

Quasi 900 sanzioni in meno di un mese, che fanno una media di circa 30 multe al giorno e un papabile incasso vicino ai 150mila euro: è il record (in negativo) registrato dal nuovo impianto di rilevazione delle infrazioni semaforiche all'incrocio tra Via Monsuello e Via Massimo d'Azeglio a San Sebastiano di Lumezzane. Come scrive Bresciaoggi, si tratta di un sistema “Photored”, noto anche come “T-red”, ovvero – si legge su Trafficlab.eu – connesso al semaforo che, dal momento di accensione della luce rossa e per tutta la sua durata, rileva il superamento del veicolo della linea d'arresto, fotografandone la targa nel momento dell'infrazione e nel momento in cui si allontana dall'intersezione.

Nel dettaglio, sono questi i numeri del primo mese di “attività”: 847 sanzioni per passaggio con il rosso, che in termini economici vanno da un minimo di 167 a un massimo di 665 euro, e che in totale potrebbero significare introiti da 96mila a 140mila euro. 

I numeri in Valtrompia

Se ne è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale. Il nuovo sistema ha permesso anche di individuare quelli che sono gli orari più a rischio: nello specifico la mattina dalle 7 alle 8, quando gli automobilisti si muovono per andare al lavoro, poi in pausa pranzo (128 multe in un mese tra le 11 e le 13) e infine nell'orario di rientro, con 130 sanzioni tra le 18 e le 20.

I dispositivi photored non sono nuovi in Valtrompia, ma sono stati installati anche al Crocevia di Sarezzo e sulla Strada provinciale 345 a Gardone Valtrompia. Nel primo caso, dal momento della messa in opera circa sei mesi fa, sono state rilevate infrazioni per un totale di oltre 72mila euro, poco meno di 400 euro al giorno. Nel secondo, invece, in un anno sono 1.093 i veicoli che non hanno rispettato il rosso e sono passati comunque.

Le sanzioni previste

Come detto, le sanzioni previste dal Codice della Strada per chi passa con il rosso vanno da un minimo di 167 a un massimo di 665 euro. Alla multa in denaro si aggiunge la contestuale decurtazione di 6 punti dalla patente. Ma questo solo se l'infrazione viene commessa tra le 7 e le 22: al di fuori di questi orari la sanzione pecuniaria è aumentata in un terzo. Esiste sempre la possibilità, ricordiamo, del cosiddetto pagamento in forma ridotta: il 30% in meno se eseguito entro 5 giorni dalla notifica della multa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo T-Red in paese, 'strage' di multe all'incrocio: 900 in meno di un mese

BresciaToday è in caricamento