rotate-mobile
social

Lago di Garda sempre più basso, Bild: "Non tuffatevi"

Emergenza siccità anche sul lago di Garda?

Italien warnt: "Springen Sie nicht in den Gardasee". Tradotto fa più o meno così: avvertimento dall'Italia, non tuffatevi nel lago di Garda. E' il titolone di un articolo del Bild - quotidiano tedesco da milioni di copie - pubblicato domenica e che ha agitato non poco gli operatori turistici nostrani, trentini e veronesi: un messaggio per qualcuno esagerato, amplificato oltre misura. Ma che, non si può negare, potrebbe essere (almeno in parte) conseguenza anche dei titoli, lanci e dichiarazioni spesso al limite del catastrofismo di queste ultime settimane. Complice l'emergenza siccità, che nessuno può negare.

Le preoccupazioni dei turisti

E' il consorzio Lago di Garda Lombardia che cerca ora di fare chiarezza. Vero, la preoccupazione c'è: tutti e tre i consorzi gardesani (il lombardo, il trentino e il veneto) riferiscono di come siano parecchie le domande ricevute da uffici turistici, infopoint e albergatori del tipo "Si può fare il bagno nel lago?", "C'è l'acqua nelle piscine?", "E' meglio rinviare la vacanza per non sovraccaricare il sistema?".

"Sono domande - spiega Massimo Ghidelli, presidente del consorzio Lago di Garda Lombardia - che rivelano sensibilità ambientale e amore per il nostro Garda cui, fortunatamente, possiamo e dobbiamo rispondere con trasparenza. Nel concreto, i consorzi stanno monitorando tutti gli aspetti legati sia alle acque che alle preoccupazioni dei turisti, e insieme abbiamo concordato precise azioni di informazione. Ad esempio, una immediata ai media tedeschi anche attraverso un'agenzia di Monaco di Baviera e l'invio capillare di comunicati stampa con immagini e video attuali".

L'obiettivo è allontanare "timori e preoccupazioni", incentivando i turisti "a continuare o a programmare subito una vacanza sul lago più bello di tutti".

"Problema inesistente"

Forse rinunciare a qualche tuffo dai pontili, comunque, è buona cosa di questi tempi. Ma per il resto, va tutto bene: "Come tutti i laghi d'Europa - continua Ghidelli - anche il Garda sta scontando il forte calo delle precipitazioni dello scorso inverno e di questa torrida estate, ma lo fa con un messaggio di sincerità, trasparenza e rassicurazione. Secondo le più recenti rilevazioni, in questi giorni il Garda registra circa 60-70 centimetri al di sotto del livello medio normale: ma questo dato è fisiologico. Va ricordato che il nostro lago ha una profondità media di 133 metri e una massima di oltre 350 metri: questo basta a far comprendere come il tema del livello delle acque sia inesistente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Garda sempre più basso, Bild: "Non tuffatevi"

BresciaToday è in caricamento