rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
social

Al grido di "Jumanji" posata la prima pietra: a Gardaland un'attrazione da 20 milioni

Sarà la prima al mondo tutta dedicata alla saga di Jumanji

A un mese esatto dall'annuncio ufficiale, è già arrivata la simbolica (e scenografica) posa della prima pietra per Jumanji – The Adventure, la prima attrazione al mondo dedicata alla celebre saga cinematografica e che sarà operativa dal 2022, a disposizione dei visitatori del parco divertimenti di Gardaland. Contestualmente all'avvio del cantiere è stato svelato anche l'investimento: per realizzare la nuova attrazione ci vorranno più di 20 milioni di euro.

La posa della prima pietra, come detto, è stata accompagnata da un'anteprima scenografica: ovvero, alcuni cosplayer – vestiti a modo, così da interpretare i protagonisti dei film di Jumanji – hanno raggiunto il parco a bordo dell'inconfondibile fuoristrada visto al cinema, hanno raggiunto il cantiere e appunto ufficializzato l'inizio dei lavori.

Un investimento da 20 milioni di euro

“Sarà un investimento importante, di oltre 20 milioni di euro – spiega Aldo Maria Vigevani, amministratore delegato di Gardaland – per la realizzazione di un'attrazione unica al mondo, sia dal punto di vista scenografico che da quello tecnologico, e in assoluto la prima a tema Jumanjii. Riteniamo che questa nuova dark ride per famiglie e teenager verrà accolto con grande entusiasmo dai visitatori italiani e stranieri che ogni anno tornano a trovarci per vivere una nuova avventura. Anche alla luce del grande successo della saga cinematografica, in Italia e nel mondo”.

La nuova Jumanji The Adventure sorgerà proprio nel cuore di Gardaland: definita come una “dark ride”, letteralmente traversata al buio, sarà dedicata – fanno sapere dal parco – agli avventurieri di ogni età, e caratterizzata “da una storia coinvolgente ed emozionante, una vera e propria missione per salvare il regno di Jumanji da una maledizione”.

Come sarà Jumanji The Adventure

Gli spoiler ad oggi sono pochi, come è giusto che sia. Quello che è certo è che i visitatori si troveranno faccia a faccia con l'intricata giungla di Jumanji, a bordo di un veicolo a forma di jeep: dovranno farsi strada tra pericolosi animali, ostacoli di ogni genere e un villain di tutto rispetto, un gigante di pietra che cercherà in ogni modo di fermarli. Sarà come una corsa contro il tempo, con l'obiettivo di riportare al leggendario tempio la sacra gemma preziosa e salvare il mondo di Jumanji.

Una saga da oltre 2 miliardi di dollari

La saga cinematografica, ricordiamo, ha preso il via nel lontano 1995 con l'indimenticato (e compianto) protagonista Robin Williams, diventando rapidamente un cult a livello mondiale. Dopo una lunga pausa, le avventure sono proseguite nel 2017 con “Jumaji Welcome to the Jungle” e nel 2019 con “Jumantji The Next Level”, con Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. Il successo dei tre film ha reso, di fatto, Jumanji la più grande serie cinematografica di tutti i tempi tra quelle di proprietà della Sony Pictures. Per intenderci: le pellicole hanno incassato oltre 2,1 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al grido di "Jumanji" posata la prima pietra: a Gardaland un'attrazione da 20 milioni

BresciaToday è in caricamento