rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
social

Camere a tema Jumanji negli hotel di Gardaland: sono le prime (e uniche) al mondo

Conto alla rovescia per la grande inaugurazione, fissata per il 2 aprile

Saranno quattro le camere interamente tematizzate Jumanji al Gardaland Hotel, prime e uniche al mondo, che verranno realizzate a completamento della nuova attrazione, anche questa unica al mondo, che verrà inaugurata il 2 aprile prossimo nel celebre parco divertimenti sul lago di Garda. Lo annuncia lo stesso Gardaland, che fa il punto sulla situazione sul fronte dell'accoglienza (che ricordiamo comprende Gardaland Resort, Gardaland Adventure Hotel e Gardaland Magic Hotel: su un totale di 475 stanze sono ben 261 le camere interamente tematizzate, confermandosi leader in Italia nel mercato delle accomodation a tema. Con un obiettivo ambizioso anche per il 2022: raggiungere un'occupazione pari al 90% delle camere nei tre hotel di Gardaland.

“In questi ultimi anni – spiega Aldo Maria Vigevani, amministratore delegato di Gardaland – si è sviluppata sempre più la tendenza che porta i visitatori a privilegiare le destinazioni capaci di creare un'esperienza: divertire, sorprendere e trasportare in altri mondi. Le camere tematizzate dei nostri hotel rispondono perfettamente a questa esigenza, permettendo alle famiglie di prolungare anche durante la notte l'avventura iniziata nel parco, per vivere così un'esperienza unica e completa. Le camere a tema Jumanji, ad esempio, catapulteranno gli ospiti nella giungla selvaggia e consentiranno loro di vivere in prima persona le avventure dei protagonisti della serie”.

Le nuove camere a tema Jumanji

Nelle nuove camere a tema gli ospiti potranno dunque vivere una “straordinaria avventura” nella giungla di Jumanji. Non appena entrati nella stanza, attraverseranno il corridoio con grafiche che simulano un fascio di luce verde – la stessa che nei film trasporta i protagonisti nel gioco. Tutto intorno, una misteriosa ambientazione: un tempio con rami e piante tridimensionali che percorrono il soffitto crescendo tra le pietre, una gigantesca testa di giaguaro simbolo della giungla da proteggere, anch'essa tridimensionale e posta sulla parete tra i letti, a fare da “guardiano” alla stanza. 

Nessun dettaglio è lasciato al caso: dalla scrivania dove gli ospiti troveranno gli strumenti necessari per un'avventura in stile Jumanjii, come cannocchiale e cartine geografiche, e poi un porta-valigie realizzato in casse di legno e altri richiami e omaggi ai protagonisti della serie cinematografica.

La nuova attrazione (da 20 milioni)

La saga cinematografica, ricordiamo, ha preso il via nel lontano 1995 con l'indimenticato (e compianto) protagonista Robin Williams, diventando rapidamente un cult a livello mondiale. Dopo una lunga pausa, le avventure sono proseguite nel 2017 con “Jumanji Welcome to the Jungle” e nel 2019 con “Jumanji The Next Level”: le tre pellicole hanno incassato oltre 2,1 miliardi di dollari in tutto il mondo. La nuova attrazione, come detto inaugurata il 2 aprile, sarà una “dark ride” (costata 20 milioni di euro) per famiglie e teenager, appunto ispirata alla popolare serie cinematografica di Sony Pictures. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camere a tema Jumanji negli hotel di Gardaland: sono le prime (e uniche) al mondo

BresciaToday è in caricamento